S.Agata Militello: “S.S.M.L. San Michele”, lauree in Mediazione Linguistica

La data del 26 ottobre 2019 segna un traguardo importante per gli studenti della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “San Michele” che, nella suggestiva cornice del Castello Gallego di Sant’Agata Militello, hanno completato il loro percorso accademico triennale e sono stati proclamati Dottori in Mediazione Linguistica (foto in alto alcuni neo laureati). Presente il sindaco BRUNO MANCUSO, la soddisfazione del direttore ALESSIO GALATI…

La commissione

La data del 26 ottobre 2019 segna un traguardo importante per gli studenti della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “San Michele” che, nella suggestiva cornice del Castello Gallego di Sant’Agata Militello, hanno completato il loro percorso accademico triennale e sono stati proclamati Dottori in Mediazione Linguistica.

L’intervento del sindaco Bruno Mancuso davanti alla commissione

L’atteso evento è stato momento di orgoglio per la “S.S.M.L. San Michele”, fiore all’occhiello per la formazione di giovani eccellenze nell’hinterland. Si rinnova così un appuntamento importante per celebrare il traguardo raggiunto e per condividere, con tutta la comunità dei Nebrodi, un momento di festa, all’insegna dell’orgoglio e del senso di appartenenza.

Ad introdurre la cerimonia è stato il direttore, Alessio Virgilio Galati Rando (foto in alto intervistato dal giornalista Daniele Araca per Onda TV), che ha ringraziato le istituzioni e tutti i presenti: “Ma soprattutto – ha detto il direttore – con voi ragazze e ragazzi, che siete i veri protagonisti, è un piacere condividere la gioia dei nostri studenti di questo Ateneo; dopo anni di studio, avete raggiunto un importante traguardo. Soprattutto in un periodo di grande crisi mondiale in cui l’unico ascensore sociale rimane la cultura. La formazione, l’istruzione, l’acquisizione di nuove competenze sono gli strumenti che più di tutti alimentano il progresso. Oggi con i docenti, le famiglie, con tutta la città, partecipiamo a una cerimonia che vi vede protagonisti. Celebriamo l’impegno e la passione con cui ciascuno lo avete affrontato. Una nuova missione comincia adesso! Pertanto il cammino già intrapreso contribuirà a creare la trama della nostra società. Dalla qualità delle scelte dipende la direzione che il nostro Paese può prendere. Noi continueremo a lavorare per migliorare i settori della formazione e per sostenere ogni studente. Ad oggi in tantissimi, studenti e professionisti si rivolgono al nostro Polo Universitario, divenuto ormai una risorsa per l’hinterland. Sono convinto che all’Italia serva una svolta e che questa non possa che partire dall’educazione e dall’istruzione”.

Tra gli ospiti d’onore il sindaco di Sant’Agata Militello, Bruno Mancuso, che ha espresso i migliori auguri e orgoglio per l’importante istituzione che oggi rappresenta l’Ateneo “San Michele”, presente nel territorio da anni e che permette la crescita personale e culturale di numerosi studenti e professionisti del territorio.

Commissione e neo dottori insieme

Cinque neo dottoresse nel cortile del Castello Gallego dopo la proclamazione

         g.l.

Edited by, giovedì 31 ottobre 2019, ore 10,35. 

 

 

 

 

(Visited 1.778 times, 1 visits today)