S.Stefano di Camastra: Coronavirus, primo caso (sesto sui Nebrodi, guariti compresi)

E’ a Santo Stefano di Camastra il sesto caso di positività da Coronavirus nei Nebrodi, guariti compresi. Lo ha confermato il sindaco FRANCESCO RE attraverso un comunicato diramato nel pomeriggio odierno. Si tratta di un uomo che ha contratto il Covid-19…

E’ a Santo Stefano di Camastra il sesto caso di positività da Coronavirus nei Nebrodi, guariti compresi. Lo ha confermato il sindaco Francesco Re attraverso un comunicato diramato nel pomeriggio odierno. Si tratta di un uomo che ha contratto il Covid-19 in una struttura ospedaliera di altra provincia dove, secondo quanto dallo stesso dichiarato, è stato sottoposto a tampone risultato positivo e, sempre il soggetto, ha detto di essersi comunque posto in quarantena dal 15 marzo. I familiari e le persone venute in contatto diretto con il contagiato a loro volta sono in quarantena obbligatoria e al momento non presentano alcun sintomo. Il primo cittadino della “città delle ceramiche” ha pertanto disposto di attivare il COC, il Centro Operativo Comunale, ponendo la sede al secondo piano del Comune per garantire comunicazioni e presenza di attrezzature.

Come detto sono sei i casi nei Nebrodi da Coronavirus: il vigile del fuoco di Sant’Agata Militello (guarito) e la moglie (isolamento terminato), quindi i due uomini di San Piero Patti (il responsabile del locale presidio di ambulanze private e un anziano, entrambi guariti) e un finanziere di Alcara Li Fusi, ancora ricoverato in non gravi condizioni al reparto di Malattie infettive dell’ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto.

           Giuseppe Lazzaro

Edited by, lunedì 23 marzo 2020, ore 21,00. 

(Visited 3.793 times, 1 visits today)