San Salvatore di Fitalia: Appaltata la progettazione per il dissesto di Chiaromonte

Il finanziamento (1,4 milioni) era già in cassa, adesso è stata appaltata la progettazione per l’esecutività dei lavori di consolidamento del dissesto in località Chiaromonte (foto in alto) a San Salvatore di Fitalia. Il tutto da parte della Struttura contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana…

Giuseppe Lazzaro, da Gazzetta del Sud (edizione di martedì 6 aprile 2021)

Altro passo avanti per risolvere i problemi causati dal dissesto dei primi anni del decennio nel centro fitalese. Le risorse per finanziare i lavori di consolidamento in località Chiaromonte ci sono da tempo e ammontano a poco meno di 1,4 milioni di euro ma senza un progetto esecutivo servono a ben poco e non possono essere sfruttate. Adesso la Struttura contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana, guidata dal governatore Nello Musumeci, ha colmato questa lacuna con l’aggiudicazione della relativa gara. Nello specifico sarà un raggruppamento di professionisti, coordinato dall’ingegnere Mario Saitta, a eseguire le indagini geologiche necessarie e i rilievi geognostici e di architettura, indispensabili per individuare le migliori soluzioni tecniche e la progettualità generale. Gli uffici di piazza Ignazio Florio a Palermo, diretti da Maurizio Croce hanno, infatti, espletato in tempi brevi tutte le procedure e ora mancano solo pochi giorni per una reale inversione di tendenza nel centro nebroideo. Pesanti, in questi anni, i disagi e notevoli i rischi sia sulla Strada Provinciale 155 ter che collega con Tortorici e che ha una grande importanza per tutto il comprensorio, sia sull’arteria che porta a contrada Bufana Alta: qui il versante interessato ha subito negli anni uno scivolamento a valle e gli interventi effettuati sono serviti solo a tamponare l’emergenza. Previste opere di drenaggio e di regimazione delle acque, oltre a quelle di consolidamento vero e proprio con la realizzazione di palificate in cemento armato con cordolo di coronamento tirantato. Si procederà inoltre con il ripristino della pavimentazione stradale e delle reti di sotto servizi ma anche con varie misure di salvaguardia ambientale del sito.   

Edited by, martedì 6 aprile 2021, ore 9,30. 

(Visited 128 times, 1 visits today)