Santa Marina Salina: Coltivazione e detenzione di stupefacenti, giovane arrestato e al divieto di dimora

Il giudice del tribunale di Barcellona ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora in provincia di Messina per un 22enne di Santa Marina Salina arrestato dai carabinieri per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti…

I carabinieri hanno arrestato il 22enne M.L., già noto alle forze dell’ordine, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari della Sezione Operativa della Compagnia di Milazzo e della Stazione di Santa Marina Salina, impegnati nel controllo del territorio, insospettiti da anomali movimenti nei pressi di un’abitazione, hanno monitorato l’intero stabile per giorni, fino a quando non hanno effettuato una perquisizione domiciliare. L’intervento dei carabinieri ha consentito di rinvenire sette piante di cannabis indica, ognuna contenuta in un vaso, dell’altezza variabile dai 50 agli 85 centimetri. Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La sostanza stupefacente, sottoposta a sequestro, è stata inviata al Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche per le analisi di laboratorio. Il giudice del tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto ha convalidato l’arresto, applicando al giovane la misura cautelare coercitiva del divieto di dimora nella provincia di Messina.

           g.l.

Edited by, sabato 23 maggio 2020, ore 14,09. 

 

(Visited 150 times, 1 visits today)