Sinagra: Stabilizzati i 35 contrattisti comunali. I meriti anche delle amministrazioni-Scarso e Maccora

In linea con quanto sta avvenendo in altri comuni dei Nebrodi, per esempio Torrenova, Caprileone e Ucria, prossimamente anche Capo d’Orlando e Sant’Agata Militello, anche a Sinagra i 35 contrattisti comunali hanno firmato la stabilizzazione (foto in alto i presenti stamane dopo la firma). Un lungo percorso arriva a conclusione grazie anche al precedente operato degli ex sindaci GAETANO SCARSO e VINCENZA MACCORA…

In linea con quanto sta avvenendo in altri comuni dei Nebrodi, per esempio Caprileone e Ucria, prossimamente anche Capo d’Orlando e Sant’Agata Militello, anche a Sinagra i 35 contrattisti comunali hanno firmato la stabilizzazione. Stamane, presso la sala consiliare, i dipendenti ex Articolo 23, dopo quasi trent’anni di precariato, sono stati ufficialmente stabilizzati dal Comune di Sinagra. Infatti, con la delibera di giunta del 12 dicembre, l’Amministrazione Comunale ha completato il percorso di stabilizzazione e di trasformazione del contratto di lavoro (da tempo determinato a tempo indeterminato) per i precari dell’ente. Oltre al sindaco Nino Musca erano presenti tutti i componenti della giunta, il presidente del consiglio comunale Lidia Gaudio e i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione. Significativa, inoltre, la presenza in sala degli ex sindaci, dott. Gaetano Scarso e avvocato Vincenza Maccora, invitati dall’amministrazione in carica. Il sindaco Musca, prendendo la parola, ha ripercorso l’iter che ha portato all’iter della stabilizzazione intrapreso dall’amministrazione-Scarso, proseguito dall’amministrazione-Maccora e definito dall’attuale esecutivo. Il primo cittadino sinagrese ha tenuto a ringraziare l’assessorato regionale agli Enti Locali, con particolare menzione per l’assessore Bernardette Grasso, per aver indicato le linee guida affinchè si arrivasse a tale risultato definitivo, specificando comunque che l’amministrazione-Musca avrebbe comunque chiuso l’iter della stabilizzazione dei precari facendo ricorso alla legge n. 27 del 2016. Alla cerimonia di sottoscrizione dei contratti hanno partecipato la segretaria comunale Carmela Stancampiano, il dirigente dell’Area Personale e Amministrativa Roberto Radici, quello dell’Area Economico-Finanziaria Giuseppe Fazio, dell’Area Lavori Pubblici, ingegnere Renato Cilona e dell’Area Patrimonio e Manutenzione Calogero Sirna. I lavoratori hanno sottoscritto un contratto a 24 ore settimanali. “Abbiamo lavorato a questo obiettivo dal momento del nostro insediamento – ha dichiarato il sindaco Musca -. E’ stato un percorso articolato e per nulla scontato, oggi siamo soddisfatti di giungere positivamente alla conclusione di quello che era uno degli obiettivi prioritari della mia amministrazione. Oggi è una giornata veramente storica per noi, per voi e per le vostre famiglie e sono felicissimo di condividere insieme a voi questo momento che può permettervi di lavorare con maggiori certezze e serenità”.

g.l.

Edited by, lunedì 24 dicembre 2018, ore 15,55.

(Visited 398 times, 1 visits today)