Tortorici: L’uomo del massimo. Laurea in Medicina e Chirurgia per Simone Foti Randazzese

Le eccellenze sfornate negli anni da Tortorici trovano conferma nel neo dottore SIMONE FOTI RANDAZZESE (foto in alto dopo la proclamazione), che si è laureato, all’Università di Messina, in Medicina e Chirurgia, con 110 e Lode, il massimo, quello che ha sempre ottenuto sin dalla scuola elementare…

N.B.- Visto che qualcuno sul gruppo Facebook di Gl Press riporta inutili commenti, ricordiamo che Gl Press pubblica le lauree, a richiesta degli interessati, solo con l’intento di valorizzare i giovani dei Nebrodi e, soprattutto, in maniera GRATUITA.

L’uomo del massimo. Il neo dottore Simone Foti Randazzese, di Tortorici, nel suo fantastico curriculum ha ottenuto: 10 agli esami di scuola elementare, 10 in quelli della scuola media, 100 agli esami di maturità e non poteva che ottenere il massimo, 110 e la Lode Accademica anche alla laurea, conseguita in questa sessione estiva, all’Università degli Studi di Messina nella facoltà di Medicina e Chirurgia, quindi una delle più complicate sia per l’ammissione che per il lungo percorso di studio.

Il titolo della tesi discussa dal neo dottore è stata:”Esiste una correlazione tra la natriemia e l’outcome dei pazienti con ESA in ICU?”. È una tesi sperimentale che Simone Foti Randazzese ha scritto durante la sua frequenza in Terapia Intensiva al Policlinico di Messina.

Grande gioia, chiaramente, per la famiglia Foti Randazzese che tiene alto il prestigio delle tante personalità che Tortorici ha sfornato negli anni: papà Carmelo, mamma Francesca Triscari e la sorella Serena (foto in alto la famiglia con il neo dottore).

         Giuseppe Lazzaro

Edited by, mercoledì 24 luglio 2019, ore 19,28. 

 

(Visited 9.300 times, 1 visits today)