Tortorici: San Sebastiano, svolta una emozionante Ottava. I “Nudi” grandi protagonisti

Una straordinaria ondata bianca, con i “Nudi” grandi protagonisti, ha chiuso ieri la seconda parte dei festeggiamenti 2019 in onore di SAN SEBASTIANO, patrono di Tortorici (foto in alto in processione). Si è svolta l’Ottava che, come da tradizione, è una ripetizione della festa del 20 gennaio (in archivio visibile il servizio con le foto). Emozione e suggestioni straordinarie. La terza parte si svolgerà il 12 maggio. Servizio e foto di NATALE ARASI, inviato sul posto…

Una straordinaria ondata bianca, con i “Nudi” grandi protagonisti, ha chiuso ieri la seconda parte dei festeggiamenti 2019 in onore di San Sebastiano, patrono di Tortorici. Si è svolta l’Ottava che, come da tradizione, è una ripetizione della festa del 20 gennaio e un fiume di persone ha ancora una volta portato Tortorici al centro dell’attenzione per un evento suggestivo ed emozionante come la processione del patrono.

Sabato si è svolto il Vespro solenne nella chiesa di San Nicolò, seguito dal tradizionale “Jocu focu”.

Domenica 20, nella chiesa di San Nicolò, si sono succedute le varie messe, dalle 8 alle 10, prima di quella Solenne delle 11.

A mezzogiorno l’uscita per la processione di San Sebastiano con i “Nudi”, uomini e donne vestiti di bianco, gli uomini a piedi scalzi, le donne con i calzini, a tirare il fercolo e a fare da cornice. Uomini, donne, anziani, bambini, tutti in prima fila per sostenere e omaggiare Lui, il più grande cittadino della secolare storia di Tortorici: San Sebastiano.

 

Dopo le 16 c’è stato il rientro della processione di San Sebastiano nella chiesa di Maria SS. Assunta e la processione di saluto per le vie principali del paese, quindi la Santa Messa Solenne alle ore 18.

Stamane la conclusione con “U’ pirdunu”: la Santa Messa che è stata celebrata nella chiesa di Maria SS. Assunta con la sostituzione del cotone nel Reliquiario di San Sebastiano e la distribuzione dei frammenti ai fedeli. Appuntamento, adesso, alla seconda domenica di maggio (quest’anno sarà il 12) per la terza parte dei festeggiamenti.

Da sx: padre Simone Campana e padre Benedetto Lupica durante la processione

La banda musicale di Tortorici con il rinforzo del vice sindaco di Galati Mamertino Vincenzo Amadore, primo clarinetto della banda galatese

          Giuseppe Lazzaro

Edited by, lunedì 28 gennaio 2019, ore 11,40.

(Visited 1.028 times, 1 visits today)