Caprileone: Prevale il criterio dei voti, completata la giunta con Valentina Tascone e Maria Rosalba Todaro

Prevale il criterio dei voti nella composizione della nuova giunta a Caprileone: entrano in squadra la rivelazione Valentina Tascone e Maria Rosalba Todaro, che torna a fare l’assessore dopo 18 anni. Assegnate le deleghe. Foto in alto, da sx: il sindaco BERNARDETTE GRASSO, il vice sindaco RICCARDO MANCARI, l’assessore CALOGERO MANCUSO; in basso, da sx: gli assessori VALENTINA TASCONE e MARIA ROSALBA TODARO. Pronti ad entrare in consiglio i 4 primi non eletti…

Giuseppe Lazzaro, da Gazzetta del Sud

Dopo la proclamazione e quarantottore di riflessione, il neo sindaco di Caprileone Bernardette Grasso ha sciolto le riserve e, ieri pomeriggio, ha comunicato i nomi dei componenti della giunta che guiderà il centro nebroideo per i prossimi cinque anni con relative deleghe. Due nuovi assessori erano già stati designati e sono stati, ovviamente, confermati. Si tratta di Riccardo Mancari e Calogero Mancuso mentre, per gli altri due, è stato applicato il criterio dei voti e così entrano in squadra Valentina Tascone e Maria Rosalba Todaro, che torna a fare l’assessore, come avvenne dal 2001 al 2004 e, tra l’altro, candidandosi a sindaco, contro la stessa Grasso, alle elezioni amministrative del 2007. Pertanto, con tre quinti primo cittadino compreso, la quota rosa è ben rappresentata. Riccardo Mancari sarà il vice sindaco per il quarto mandato di fila e ha le deleghe alla manutenzione stradale, verde pubblico, artigianato, servizi fognari, acquedotto, autoparco, protezione civile, servizi cimiteriali, pubblica illuminazione e rifiuti; Valentina Tascone, grande rivelazione di queste elezioni e alla sua prima candidatura, ha le politiche giovanili, cultura, biblioteca, asilo nido, scuola materna, servizi per l’infanzia; Maria Rosalba Todaro sarà assessore alla sanità, servizi sociali, istruzione e servizi scolastici; infine Calogero Mancuso ha ricevuto le deleghe alla viabilità, associazionismo, polizia locale, sport, sicurezza, commercio e trasparenza. “Con questa squadra – afferma il sindaco Grasso – ci apprestiamo ad affrontare i prossimi cinque anni con grande slancio e passione. Compatti e coesi per raggiungere gli obiettivi che abbiamo illustrato nel nostro programma elettorale”. La seconda eletta (382 preferenze) Caterina Lionetto andrà a fare, per il terzo mandato di fila, il presidente del consiglio comunale. Adesso, per favorire un normale gioco di squadra, gli assessori eletti in consiglio, che sono tutti e quattro, dovrebbero dimettersi per fare spazio ai quattro primi non eletti che sono, nell’ordine, Ivan Carcione, la consigliere uscente Patrizia Messina, Salvatore Lazzara e Salvatore Ciminata. Così facendo nessuno, della “Nuovi Orizzonti per Caprileone”, resterebbe escluso.

Edited by, sabato 18 giugno 2022, ore 8,17. 

 

(Visited 645 times, 1 visits today)