Floresta: Sacro e profano, conclusa una bellissima festa per Sant’Anna

Tra sacro e profano (ospiti illustri) si è conclusa la festa patronale in onore di SANT’ANNA a Floresta. Il bilancio nel servizio e con alcune foto (in alto, da dx: il Vescovo di Patti Mons. GUGLIELMO GIOMBANCO ed i sindaci ANTONIO STROSCIO, di Floresta e SALVATORE CIPRIANO, di Piraino)…

Una fase della processione davanti al sindaco di Piraino

Con la giornata di ieri, 27 luglio, si sono conclusi i festeggiamenti in onore di Sant’Anna, la protettrice del Comune di Floresta ed organizzati dall’Arciprete Franco Camuti e dal Comitato Festa con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Come ogni anno la celebrazione religiosa è stata accompagnata da una serie di eventi culturali e musicali, arricchiti dalla presenza di ospiti importanti.

I sindaci Salvatore Cipriano di Piraino, Enzo Crisà di Ucria, Giusy La Galia di Gioiosa Marea, Ivan Martella di Raccuja, Antonio Stroscio di Floresta e altri amministratori con la rappresentante della Città Metropolitana di Messina

Infatti, oltre alla storica fiera del bestiame del 23 luglio, alle funzioni religiose, celebrate dal Vescovo di Patti, Mons. Guglielmo Giombanco, alla “questua” del 25, all’asta dei doni e alle processioni in giro per il piccolo paese dei Nebrodi, quest’intensa settimana di luglio è stata conclusa con l’esibizione del famosissimo cantante Pupo.

Il sindaco Stroscio accoglie il cantante Pupo

L’artista, acclamato da una folla di fan pronti a ballare sulle note di Gelato al cioccolato e dei suoi brani più celebri, si è esibito la sera del 26 luglio nel giorno ufficiale dedicato alla Santa patrona. Il concerto si è rivelato fin da subito un grande successo al punto tale da riempire la piazza Umberto I di turisti, fedeli e appassionati di musica di ogni generazione. La serata è poi stata conclusa con i giochi pirotecnici della ditta “Etna Pyro sas di Francesco Privitera”, un incantevole spettacolo che ha tenuto tutti con gli occhi incollati al cielo. I festeggiamenti non sono finiti qui, perché si è proseguito ancora fino al 27 luglio con una serata disposta ad hoc e tutta dedicata all’estrazione dei biglietti e al sorteggio della tradizionale vitella.

Il Vescovo Giombanco con l’assessore Domenico Barbuzza che ha rappresentato il comune di Sant’Agata Militello

L’evento è stato accompagnato da spettacoli musicali e cabaret: quest’anno gli ospiti invitati sono stati i Senza Regole – un gruppo musicale che ha intrattenuto il pubblico con le classiche canzoni siciliane – e Savvo u Zauddu – famoso cabarettista neo-melodico catanese, noto per i programmi televisivi Sicilia Cabaret del Canale 10 del digitale terrestre e Insieme di Antenna Sicilia.

Gli eventi musicali e di spettacolo si erano aperti domenica 23 con la seconda edizione del Concerto per Sant’Anna con protagonisti Giuseppe Lazzaro al violino e Fiorella Miracola al pianoforte (foto sopra) che hanno eseguito nella Chiesa Madre, davanti ad un pubblico folto e attento malgrado le alte temperature, brani di Bach, Caccini, Cohen, Beethoven, Piazzolla, Morricone etc. e, su richiesta, un bis con l’Ave Maria di Bach-Gounod. Il sindaco Antonio Stroscio, che nel giorno della processione ha accolto tanti primi cittadini ed amministratori, ha chiuso ringraziando tutti gli ospiti che hanno celebrato insieme ai florestani la loro festa più cara, rinnovando l’invito all’anno successivo.

         Rachele Liuzzo

Edited by, venerdì 28 luglio 2023, ore 19,57. 

 

(Visited 442 times, 1 visits today)