Piraino: Violenza sessuale su ragazza minorenne, assolto un 49enne di Patti

E’ stato assolto, al Tribunale di Patti, perché il fatto non sussiste, un 49enne di Patti, M.D.A, che, difeso dall’avvocato ALESSANDRO PRUITI CIARELLO (foto in alto), era stato accusato di violenza sessuale su una ragazza minorenne per fatti avvenuti a Piraino e in altre località tra il 2017 e il 2018. La pubblica accusa aveva chiesto la condanna a 8 anni di reclusione…

Il collegio giudicante del Tribunale di Patti (presidente Ugo Scavuzzo, a latere Eleonora Vona e Giovanna Ceccon), ha assolto un 49enne di Patti, M.D.A. le iniziali delle generalità, dall’accusa di violenza sessuale su minorenne, aggravata dalle condizioni di difficoltà psichica della presunta vittima. L’uomo era imputato per fatti riferiti al periodo tra il 2017 e il 2018. Secondo l’accusa avrebbe approfittato del rapporto di fiducia con la famiglia della giovane per cui frequentava la casa familiare, costringendola ad avere rapporti sessuali. Gli episodi contestati sarebbero accaduti a Piraino ed in altre località del comprensorio tirrenico.

A conclusione della requisitoria il pm Alice Parialò aveva chiesto la condanna a 8 anni per l’imputato oltre al risarcimento del danno alla parte civile costituita. Il tribunale ha però accolto le tesi difensive del legale dell’imputato, avvocato Alessandro Pruiti Ciarello ed assolto l’uomo perchè il fatto non sussiste. Indicato in 90 giorni il termine per il deposito delle motivazioni.

       Giuseppe Lazzaro

Edited by, giovedì 9 dicembre 2021, ore 17,26. 

 

(Visited 1.436 times, 1 visits today)