S.Agata Militello: Dolore per l’addio a Salvatore Tomasi

In questa estate lastricata di sangue sulle strade santagatesi con tre vittime nel giro di poche settimane ancora dolore per il giorno dell’addio a SALVATORE TOMASI, il 26enne originario di Militello Rosmarino ma residente a Sant’Agata Militello vittima di un incidente autonomo all’alba di domenica scorsa. Tanta gente ai funerali del figlio del presidente del Rosmarino calcio e iniziativa del Gruppo Kaos 96 che sostiene il Città di S.Agata (foto in alto)…

FRANCESCA ALASCIA

Dolore e sgomento per le esequie del giovane Salvatore Tomasi, scomparso tragicamente lo scorso 14 agosto a seguito di un incidente stradale autonomo mentre percorreva a bordo della sua auto la Strada Provinciale 161 verso Militello Rosmarino. Oggi alle 10,30 sono stati celebrati, al Duomo di Sant’Agata Militello, i funerali del ragazzo: buono e solare, stimato e benvoluto dall’intero comprensorio nebroideo. A rendergli omaggio, per l’ultima volta, oltre all’amata famiglia con il padre (presidente del Rosmarino che milita in Prima Categoria di calcio), la madre e i due fratelli, parenti, amici e i tifosi della sua squadra del cuore che l’hanno voluto ricordare con uno striscione. La foto in alto è tratta dalla pagina Facebook del Città di S.Agata di cui Salvatore era grande tifoso. Si legge: Ciao Salvo, per sempre insieme a noi!

Dirigenza e squadra al completo del Città di S.Agata, insieme ai tifosi del gruppo Kaos ‘96, hanno voluto rendere omaggio nel giorno delle esequie al giovane Salvatore, ribadendo la vicinanza ai familiari. “Riposa in pace, caro Salvo”. In prossimità del passaggio a livello di via Campidoglio uno striscione ieri sera era stato collocato sempre dai tifosi del gruppo Kaos 96, coordinati da Giuseppe Mezzopane: “Il tuo sorriso, la tua bontà vivrà nei cuori di noi ULTRÀ. KAOS 96”.

L’INCIDENTE

Domenica scorsa il giovane (foto in alto), che aveva dormito dal nonno per fargli compagnia come spesso faceva a Militello Rosmarino, a bordo di una Bmw, sulla Strada Provinciale 161 che da Militello Rosmarino conduce a Sant’Agata Militello, per cause da accertare, avrebbe perso il controllo del mezzo, impattando contro un muretto, all’ingresso di una villetta. Salvatore aveva appuntamento con alcuni amici per trascorrere la vigilia di Ferragosto al lago Maulazzo a Cesarò. Il ragazzo è stato soccorso dai sanitari del 118, che lo hanno trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Agata Militello. Inutili i tentativi dei sanitari di salvargli la vita: il 26enne, purtroppo, non ce l’ha fatta spirando per la gravità delle ferite riportate alla testa.

Edited by, sabato 20 agosto 2022, ore 16,54. 

 

(Visited 736 times, 1 visits today)