S.Agata Militello: Cyber open school all’Istituto Comprensivo “Marconi”

 

Le restrizioni dovute all’emergenza pandemica non hanno fermato l’Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” di Sant’Agata Militello (foto in alto la dirigente GIUSY DE LUCA), che ha virtualmente aperto le porte all’utenza esterna, predisponendo sul sito istituzionale www.comprensivomarconi.edu.i, la sezione “Cyber open school”…

Continua a leggere…

 

Torrenova: Abbandonati e recuperati 600 panetti di hascisc (30 kg) sulla spiaggia

Tornano i misteriosi ritrovamenti di droga abbandonata sulle spiagge. Dopo quelli dello scorso anno in vari luoghi della Sicilia tra cui anche Castel di Tusa e Santa Carrà tra Capo d’Orlando e Brolo, pochi giorni fa altri ritrovamenti nel trapanese e oggi sul litorale di Torrenova dove la guardia di finanza della Tenenza di Sant’Agata Militello ha rinvenuto e sequestrato 600 panetti di hascisc (foto in alto), pari a circa 30 kg…

Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Buon Cash. In corso il Volantino delle grandi offerte sino al 5 febbraio

MESSAGGIO PUBBLICITARIO 

Buon Cash- di via Torrente Forno a Capo d’Orlando -, comunica a tutti i possessori di PARTITE IVA (artigiani, professionisti etc.) che fino a VENERDI’ 5 FEBBRAIO 2021 è DISPONIBILE il volantino con i NUOVI prodotti in promozione!!!
Info Line: +39 0941 902270
Whatsapp: +39 320 562 9326. 

In basso solo alcuni esempi…

Continua a leggere…

 

L’omicidio di Francesco Costanza (Acquedolci, 2001): Dopo quasi 20 anni arrestato il mandante

Le dichiarazioni di alcuni pentiti, in ultimo quelle del tortoriciano CARMELO BARBAGIOVANNI, sono risultate determinanti per fare luce sull’omicidio di FRANCESCO COSTANZA, di Tusa, presunto affiliato alla famiglia mafiosa di Mistretta, ucciso a colpi di pistola e di pietra la mattina del 29 settembre 2001 tra Acquedolci e San Fratello. La Squadra Mobile di Messina ha arrestato il presunto mandante: DOMENICO VIRGA (foto in alto in manette), nipote dello storico capo di Cosa Nostra di San Mauro Castelverde PEPPINO FARINELLA, che ne ha preso il posto di comando. L’omicidio sarebbe stato commesso dallo stesso Carmelo Barbagiovanni con SERGIO COSTANZO, ucciso a Centuripe nel 2010…

Continua a leggere…

 

Naso: Ex municipio, il Comune vince al Tar

Il Tar di Catania ha dato ragione al Comune di Naso che era staio chiamato in causa da due privati per l’abbattimento della vecchia sede del municipio e, di conseguenza, di un esercizio commerciale posto a fianco. Il Comune è stato rappresentato dall’avvocato NATALE BONFIGLIO. Foto in alto l’ex municipio e l’esercizio commerciale come erano prima dell’abbattimento causato dal dissesto idrogeologico…

Continua a leggere…