Calcio mercato: Il S.Agata firma Santino Biondo. I colpi dell’Acquedolcese, Gioiosa new look, L’Iniziativa stop

Panoramica sul calcio mercato in corso in Eccellenza e Promozione. Il Città di S.Agata firma un colpo di lusso, l’attaccante SANTINO BIONDO (foto in alto), in uscita dall’Igea Virtus. Il Gioiosa ha nuovi presidente e allenatore, l’Acquedolcese si potenzia con tre acquisti, dice stop L’Iniziativa San Piero Patti che, costretta a emigrare per il problema del campo, tra l’indifferenza dell’amministrazione comunale, annuncia il ritiro…

Continua a leggere…

 

Falcone/Barcellona P.G.: Turista arrestato per minaccia, violenza e resistenza. 7 persone denunciate

E’ stato un sabato notte intenso per l’attività dei carabinieri nella zona tirrenica. A Falcone un turista di Enna è stato arrestato per minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale nei confronti di due agenti della polizia locale. In un controllo del territorio nel barcellonese 7 persone sono state denunciate…

Continua a leggere…

 

Castroreale: Coltivazione di sostanze stupefacenti, arrestato un barcellonese

Gli agenti del Commissariato di polizia di Barcellona Pozzo di Gotto hanno arrestato GIUSEPPE CICERO, barcellonese di 35 anni, accusato di coltivazione di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato sorpreso mentre innaffiava 19 piantine di marijuana, alte 1,50 metri, in un appezzamento di terreno ubicato a Castroreale, in contrada Casa Bianca. Foto in alto: la piantagione sequestrata…

Continua a leggere…

 

Montalbano Elicona: Truffa all’Agea per 165.000 euro. Notificato avviso di conclusione indagini ad un 36enne di Tripi

Un avviso di conclusione delle indagini, firmato dal sostituto procuratore di Barcellona FEDERICA PAIOLA (foto in alto), è stato notificato dai carabinieri della Stazione di Montalbano Elicona a TINDARO CALCO’ LABRUZZO, di Tripi. L’uomo è accusato di truffa all’Agea per 165.000 euro…

Continua a leggere…

 

Basket: Serie A2. Orlandina, tutto in regola e iscrizione nel Girone Ovest

Si è svolto ieri pomeriggio il primo Consiglio Federale della stagione cestistica 2018/19 a Roma. Regolarmente iscritte le 16 squadre in Serie A (con multa di 8.000 euro per Cantù) e le 32 in Serie A2 Old Wild West. Tutto in regola per l’Orlandina Basket che prepara la stagione del riscatto. Come previsto la società guidata dal patron ENZO SINDONI è stata inserita nel Girone Ovest con le due siciliane Trapani e Agrigento (in alto i due gruppi). In questa annata saranno tre le promozioni in Serie A…

Continua a leggere…

 

Salute&Benessere: Analisi del sangue e alimentazione

Quante volte avete fatto le analisi del sangue e, dai parametri, è risultato evidente il collegamento con una buona o una cattiva alimentazione? Tantissime. Analisi del sangue&alimentazione è un argomento di grande attualità e da attenzionare, per questo è stato scelto dalla dottoressa ISABELLA SALVIA (foto in alto), nutrizionista con studio in Torrenova, per trattare la puntata n. 62 della rubrica “Salute&Benessere”…

Continua a leggere…

 

S.Agata Militello: Guardia di Finanza, il tenente Arpaia il nuovo comandante

E’ il tenente Alessandro Arpaia, 26 anni, originario di Palermo, il nuovo comandante della Tenenza della guardia di finanza di Sant’Agata Militello. Il giovane ufficiale prende il posto del tenente Alessio Alvino. Ieri mattina si è svolto un incontro per un breve saluto, foto in alto da sx: il vice sindaco CALOGERO PEDALA’, il tenente ALESSANDRO ARPAIA, il comandante provinciale, colonnello VINCENZO TOMEI, il sindaco BRUNO MANCUSO, il tenente ALESSIO ALVINO…

Continua a leggere…

 

Op. “Gotha 7”: Gestiva gli interessi del clan, dai domiciliari al carcere il “patriarca” Filippo Milone

Una lunga fedina penale che rischia di aggiornarsi a 81 anni. Arrestato e posto ai domiciliari per ragioni di età, lo scorso 24 gennaio nell’ambito dell’operazione “Gotha 7”, è passato adesso in carcere FILIPPO MILONE, definito il “patriarca” della cosca dei “Barcellonesi”. L’aggravamento della misura per l’anziano di Gala, chiesta dalla Dda di Messina, firmata dal Gip MONICA MARINO ed eseguita dai carabinieri, è inerente la presunta gestione degli interessi del clan. In particolare Milone è accusato di avere messo in piedi, pur essendo ai domiciliari, una fitta attività estorsiva in danno di generi alimentari i cui titolari erano costretti a consegnare merce in favore delle famiglie con congiunti reclusi…

Continua a leggere…