Catania: Kalashnikov nel garage, arrestati due pregiudicati

La polizia di Catania ha arrestato due pregiudicati, A.G., 29enne e C.D., 34 anni, sottoposto agli arresti domiciliari per droga, per detenzione di arma da guerra clandestina e relativo munizionamento. Nel rione di San Giovanni Galermo gli agenti hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione di via Pavia del pregiudicato 34enne. I poliziotti hanno trovato in un garage nella disponibilità del giovane un borsone, nascosto tra due grosse vasche di riserva idrica, contenente un fucile kalashnikov AK 47 e una confezione di 50 cartucce calibro 7,62×39 marca Seller&Belliot per l’arma da guerra clandestina (nella foto in alto). Dalle indagini è emerso che l’arma era del pregiudicato A.G., legato al clan dei Cursoti Milanesi, il quale risultava anche in possesso di una seconda copia delle chiavi del garage in cui il fucile è stato trovato. I due pregiudicati sono stati associati nella Casa circondariale Cavadonna di Siracusa (ANSA).

Edited by, martedì 26 luglio 2022, ore 13,52. 

(Visited 152 times, 1 visits today)