Renato Schifani candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Siciliana

Renato Schifani (foto in alto) sarà il candidato presidente del centrodestra unito alle elezioni regionali siciliane del 25 settembre. Lo ha annunciato all’Italpress il coordinatore regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè. «Abbiamo avuto questa mattina una riunione all’interno di Forza Italia, accettiamo volentieri la candidatura di Renato Schifani», ha detto il presidente dell’Ars.

«Sono onorato e commosso – ha commentato Schifani – dalle parole di Gianfranco Miccichè che mi indica come candidato di Forza Italia alla presidenza della Regione Siciliana. Un profondo e sincero ringraziamento va al presidente Berlusconi, al coordinatore nazionale Antonio Taiani e alla classe dirigente del mio partito che ha voluto questo mio impegno. Ringrazio inoltre tutti gli alleati della coalizione per il sostegno e la fiducia dimostratami. Lavorerò senza sosta per il bene e la crescita della mia terra, sempre nel rispetto delle varie sensibilità dei partiti della coalizione e della sua unità».

«Habemus papam», ha detto all’Italpress il senatore di Fratelli d’Italia Ignazio La Russa, commentando la fumata bianca nel centrodestra siciliano, con la candidatura unitaria di Renato Schifani alla presidenza della Regione. «Alla fine il nome di Schifani, proposto nella rosa dei nomi di Berlusconi, è stato accettato anche da Miccichè – ha aggiunto La Russa -. Habemus papam! Schifani è una garanza di professionalità e serietà».

«La convergenza di tutto il centrodestra sulla candidatura di Renato Schifani alla presidenza della Regione Siciliana – ha affermato in una nota Nino Minardo, segretario regionale Lega Sicilia – è un’ottima notizia e chiude nel migliore dei modi una discussione lunga e accesa». Poi ha aggiunto: «Al presidente Schifani mi legano rapporti di grande stima e amicizia reciproca; la sua competenza e la sua esperienza politica e istituzionale sono indiscutibili. Adesso il centrodestra ha la grande occasione di presentarsi ai siciliani con un progetto serio e convincente sostenuto da una vasta area politica e che potrà davvero dare risposte concrete alle grandi sfide strutturali e di riforme che attendono la nostra Regione». Infine, Minardo ha rassicurato gli alleati: «Da parte mia e di tutta la Lega Sicilia-Prima l’Italia – ha dichiarato – garantisco il massimo impegno e la totale lealtà in campagna elettorale con l’obiettivo di portare Renato Schifani a Palazzo d’Orlèans con un ampio consenso e una solida maggioranza all’Ars» (ANSA).

Edited by, sabato 13 agosto 2022, ore 18,13. 

 

(Visited 394 times, 1 visits today)