Violenza sessuale su una bambina: 52enne del milazzese rinviato a giudizio

Un 52enne, residente nell’hinterland milazzese, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di violenza sessuale in danno di una ragazza oggi di 17 anni ma 10 all’epoca dei fatti (2015). Il servizio…

Il Gup del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto Giuseppe Sidoti, su richiesta del pubblico ministero Dora Esposito, ha rinviato a giudizio per il prossimo 13 marzo un uomo di 52 anni, residente in un paese dell’hinterland di Milazzo, perché dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata che avrebbe commesso nei confronti di una ragazzina, figlia di amici di famiglia. Fatti che sarebbero avvenuti nell’estate del 2015 quando la vittima aveva appena 10 anni, nello stesso paese nel quale risiedevano le due famiglie, quella dell’imputato e l’altra della giovane vittima.

Secondo la ricostruzione fatta nel corso delle indagini l’uomo in ben due occasioni, nel corso dell’estate 2015 quando la famiglia della minore era rientrata in Sicilia per le vacanze, approfittando della fiducia che intercorrevano tra le due famiglie, avrebbe costretto la minore a subire atti sessuali dopo averla condotta in una strada isolata con l’attrattiva della possibilità di vedere un gatto: lì l’avrebbe invece spogliata degli indumenti inferiori, per strofinarsi contro la bambina. In un secondo episodio, sempre relativo alla stagione estiva del 2015, l’uomo avrebbe sorpreso la ragazzina sola in casa, e con il pretesto di aiutarla a toglierle la sabbia del mare, l’avrebbe toccata nelle parti intime.

Leonardo Orlando, da gazzettadelsud.it

Edited by, giovedì 2 febbraio 2023, ore 14,25. 

(Visited 125 times, 1 visits today)