Anna Sidoti (ex sindaco di Montagnareale) nuovo responsabile per lo sviluppo dell’Istituto “Milton Friedman”

L’ingegnere ANNA SIDOTI (foto in alto), dal 2008 al 2018 anche sindaco di Montagnareale, è stata nominata responsabile per lo sviluppo dell’Istituto “Milton Friedman” per il comune di Patti e le zone del Parco dei Nebrodi, estese nelle province di Catania, Enna e Messina. Il servizio…

L’ingegnere Anna Sidoti, dal 2008 al 2018 anche sindaco di Montagnareale, è stata nominata responsabile per lo sviluppo dell’Istituto “Milton Friedman” per il comune di Patti e le zone del Parco dei Nebrodi, estese nelle province di Catania, Enna e Messina.

Un’opportunità importante per lo sviluppo del “Milton Friedman Institute” nel territorio di riferimento: “Anna Sidoti, figura professionale conosciuta e apprezzata non solo dalla comunità, affianca esperienze amministrative e competenze professionali nel settore dell’ingegneria civile e ambientale. Per dieci anni ha amministrato il comune di Montagnareale e, tra le tante competenze, è stata a capo dell’Ufficio Tecnico di diversi comuni del territorio dell’Isola, nonché ingegnere presso il Consorzio Autostrade Siciliane e dal 2022 esperto del PNRR per la Regione Sicilia”.

La nomina è stata ufficializzata dall’avvocato Ninni Petrella, advisor e responsabile della Regione Sicilia del Milton Friedman Institute. L’incarico assegnato alla Sidoti, infatti, è il terzo in linea temporale, ufficializzato dopo le assegnazioni precedenti per le province di Palermo e Trapani. Un ulteriore tassello per definire l’architettura del Friedman Institute all’interno della Regione Sicilia, un disegno che si sta sempre più definendo entrando nelle aree territoriali.

Anna Sidoti è di certo una scelta importante, confermata dalle attività svolte nel campo amministrativo, sociale e culturale. La dedizione e la professionalità, qualità ampiamente

confermate nel tempo, arricchiscono il prospetto di sviluppo dell’Istituto Milton Friedman – ha dichiarato Nino Petrella -; per cui ringrazio vivamente Anna Sidoti per aver accettato la mia proposta con l’impegno e la determinazione che la caratterizza”.

Sono lieta – commenta Anna Sidoti – di contribuire alla diffusione ed all’applicazione dei principi economici liberali, ispirati al pensiero di Milton Friedman, anche nella governance dei nostri territori. Credo che nelle politiche fiscali delle comunità locali, nella gestione del territorio, nelle politiche urbanistiche e di sviluppo economico, debbano essere incentivate prassi autenticamente liberali, capaci di dare spazio al valore delle persone ed alla loro capacità di iniziativa. Sono convinta che l’azione di divulgazione ed approfondimento scientifico dell’istituto Friedman possa perciò essere molto utile ad amministratori e cittadini dei Nebrodi”.

        Comunicato stampa

Edited by, martedì 11 aprile 2023, ore 10,21. 

(Visited 656 times, 1 visits today)