Capo d’Orlando: Movida. Firmata la nuova ordinanza, locali aperti h24 e regole solo per la diffusione della musica

Nuova ordinanza per i locali pubblici di Capo d’Orlando, soprattutto per quelli della movida. Revocata quella precedente del sindaco FRANCO INGRILLI’, la nuova ordinanza, che dispone l’apertura dei locali h24 e le regole solo per la diffusione della musica, è stata firmata però dal vice sindaco ALDO SERGIO LEGGIO (e non si capisce perché…). Il servizio…

E’ stata revocata la prima ordinanza firmata, due settimane fa, dal sindaco Franco Ingrillì che imponeva orari di chiusura diversificati per i vari giorni della settimana nei locali pubblici di Capo d’Orlando.

La nuova ordinanza sindacale, firmata però dal vice sindaco Aldo Sergio Leggio (e non si capisce perché…), stabilisce che i locali pubblici potranno restare aperti 24 ore su 24 ponendo limitazioni soltanto alla diffusione della musica.

Nella nuova ordinanza si legge che “sino a nuova disposizione, nei locali al chiuso si potrà svolgere intrattenimento musicale previo ottenimento delle autorizzazioni richieste dal T.U.L.P.S. (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) e nel limite massimo di emissioni consentito dalla legge”.

Bisognerà rispettare i seguenti orari secondo l’ordinanza firmata dal vice sindaco Leggio:

Da lunedì a giovedì e domenica dalle ore 18 a mezzanotte.

Venerdì e sabato dalle 18 all’1 della notte.

Pre-festivi, festivi (esclusa la domenica) dalle 18 sino all’1 della notte.

Decise anche le sanzioni a chi non rispetterà l’ordinanza sindacale.

Le multe andranno da 500 a 5.000 euro. Inoltre l’inosservanza dell’ordinanza, per due volte consecutive in un anno, determinerà la chiusura del locale inadempiente sino ad un massimo di 15 giorni.

              g.l.

Edited by, martedì 12 dicembre 2023, ore 10,51. 

 

(Visited 5.225 times, 1 visits today)