Caprileone: Unione “Paesi dei Nebrodi”. Elette Antonella Lazzaro e Stefania Munastra

Sono ANTONELLA LAZZARO (foto in alto) per la maggioranza e STEFANIA MUNASTRA (foto in basso) per la minoranza i consiglieri eletti dal consesso civico di Caprileone per il Consiglio dell’Unione “Paesi dei Nebrodi” del quale fanno parte anche San Salvatore di Fitalia e San Marco d’Alunzio. Gli eletti delle Commissioni…

Giuseppe Lazzaro, da Gazzetta del Sud

Il consiglio comunale di Caprileone, convocato in sessione ordinaria dal presidente Caterina Lionetto, ha designato i componenti del Consiglio dell’Unione “Paesi dei Nebrodi” del quale fanno parte anche San Salvatore di Fitalia e San Marco d’Alunzio e ha costituito le Commissioni elettorale e formazione degli elenchi dei giudici popolari. Per l’Unione sono stati eletti per la maggioranza Antonella Lazzaro e per la minoranza Stefania Munastra. Per la Commissione elettorale sono stati nominati come titolari Ivan Carcione e Salvatore Lazzara per la maggioranza e Giuseppe Musarra per la minoranza. I supplenti sono per la maggioranza Salvatore Liprino e Giuseppe Franchina mentre per la minoranza Stefania Munastra. Sono stati poi nominati i componenti della Commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari che sarà formata dai consiglieri Patrizia Messina (maggioranza) e Stefania Munastra (minoranza). Il consiglio ha poi discusso altri punti all’ordine del giorno tra cui la ratifica della variazione d’urgenza al Bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2022/2024, proposta che è stata approvata all’unanimità, da tutti e 11 i consiglieri presenti sui 12 componenti. Le modifiche al Bilancio riguardano la somma di 1.345.000 euro, concessa come finanziamento dalla Regione per la chiesa della Madonna del Tindari. Le altre modifiche si riferiscono a 76.732,46 euro per avere un supporto tecnico che possa definire il PNRR, 4.000 per l’acquisto di uno scuolabus e un finanziamento di 50.000 euro, di cui il Comune ha richiesto una quota parziale di 25.000, di cui 15.000 da utilizzare per il programma estivo. Il finanziamento totale è di 150.000 euro ed è stato concesso all’Unione “Paesi dei Nebrodi“ con 50.000 euro da ripartire per ciascuno dei tre comuni che ne fanno parte e che saranno stanziati per finalità turistiche, scolastiche e per l’inclusione.     

Edited by, venerdì 29 luglio 2022, ore 9,04.      

(Visited 695 times, 1 visits today)