L’omicidio di Vittoria dopo una lite: il Gip convalida l’arresto del presunto assassino

Il Gip del Tribunale di Ragusa Ivano Infarinato ha confermato il fermo di Salvatore Guardiano, 58 anni, ritenuto l’autore dell’omicidio di Enzo Sauna (foto in alto), il 60enne ucciso il 28 ottobre scorso a Vittoria al culmine di una lite. Il giudice per le indagini preliminari, accogliendo la richiesta della Procura, ha contestualmente emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’autopsia, eseguita dal medico legale Giuseppe Ragazzi, ha accertato che la vittima è stata ferita mortalmente con più coltellate, una delle quali è risultata letale. Guardiano ha confessato. Nella Basilica di San Giovanni Battista sono stati celebrati i funerali di Sauna. Il Comune di Vittoria è intervenuto economicamente assieme alla Parrocchia e all’associazione San Vincenzo de’ Paoli.

            g.l.

Edited by, sabato 5 novembre 2022, ore 17,56. 

(Visited 410 times, 1 visits today)