Op. “Mi amor”: Dalla Colombia nelle provincie di Messina, Agrigento e Catania per prostituirsi

Oltre 100 carabinieri di Catania sono stati impegnati ad Agrigento, Messina e nella provincia etnea per l’operazione “MI AMOR” contro lo sfruttamento della prostituzione. Nove le persone sottoposte a misure cautelari. Il servizio sul link Sicilia News…

Oltre 100 carabinieri di Catania sono stati impegnati ad Agrigento, Messina e nella provincia etnea per l’operazione “Mi amor” contro lo sfruttamento della prostituzione. Nove le persone sottoposte a misure cautelari. Il nome dell’indagine deriva dall’appellativo con cui venivano chiamati i clienti. Il gruppo criminale reclutava donne provenienti dal Sud-America, di età compresa tra i 25 e i 40 anni circa, da avviare alla prostituzione.

A capo dell’associazione, chiamata “Cadena (in spagnolo rete organizzativa)”, due donne colombiane che, insieme agli altri indagati, tutti italiani, avrebbero curato ogni aspetto, dal supporto logistico (servizi di accompagnamento, ricariche telefoniche, pagamento di bollette etc.) al marketing sui siti (numerosi gli annunci pubblicati). Appena arrivate all’aeroporto Fontanarossa di Catania le donne sarebbero state prelevate e condotte a Caltagirone, in due vere e proprie case d’appuntamento messe a disposizione dai proprietari. Si fermavano solamente una settimana, per poi essere spostate verso altri comuni siciliani, garantendo così alla clientela un frequente turn-over.

Un grande flusso di clienti, che avrebbe assicurato all’organizzazione consistenti guadagni. Le prostitute, infatti, oltre a dover cedere parte dei loro ricavi, sarebbero state costrette a versare giornalmente alla “Cadena” una “tassa” tra i 50 e i 100 euro, che sarebbe servita anche da “canone” per l’alloggio. Sequestrati i due appartamenti. Contestualmente i carabinieri stanno eseguendo anche il sequestro preventivo dei due appartamenti dove sarebbe stata svolta l’attività di meretricio.

             g.l.

Edited by, martedì 9 aprile 2024, ore 17,04. 

(Visited 626 times, 1 visits today)