Piraino: Mariateresa Maddalena è il nuovo presidente del consiglio

Anche a Piraino si è costituito il nuovo consiglio comunale scaturito dalle elezioni dello scorso 12 giugno. La maggioranza ha nominato neo presidente la giovane MARIATERESA MADDALENA (foto in alto con il sindaco SALVATORE CIPRIANO), NINO FOTI è il vice. Distribuite le deleghe agli assessori e MARIA MIRAGLIOTTA è il vice sindaco…

SALVATORE CALA’, da Gazzetta del Sud

Come da previsioni il neo presidente del consiglio comunale di Piraino è Mariateresa Maddalena, la più votata in assoluto con 299 preferenze, nelle ultime consultazioni elettorali. Mentre suo vice è stato designato Nino Foti. Entrambi fanno parte della lista “Piraino x tutti”, maggioranza in consiglio comunale che alle amministrative appena concluse ha appoggiato il neo sindaco Salvatore Cipriano. Entrambi sono stati eletti con 8 schede a favore mentre i quattro consiglieri del gruppo di minoranza hanno votato scheda bianca.

Foto in alto, da sx: Piero Manganaro (segretario comunale), assessore Giuseppe Mirenda, vice sindaco Maria Miragliotta, sindaco Salvatore Cipriano, assessori Pina Saggio e Mario Raffaele

Il consiglio comunale sarà quindi composto da: per il gruppo di maggioranza, “Piraino x tutti”, oltre che da Maddalena e Foti, da Ilenia Giordano, Emilio Traviglia, Napoleone Sergio Corbino, Giuseppe Calabria, Cesare Scaffidi Saggio e Giuseppe Orlando che ha surrogato Pina Saggio (che nominata assessore si è dimessa dalla carica di consigliere).

Invece il gruppo di minoranza “Noi che amiamo Piraino” sarà composto da Diego Cusmano (candidato sindaco sconfitto), Fabio Marino, Federico Venuto e Giusy Marino. Capogruppo della maggioranza sarà Emilio Traviglia e della minoranza Diego Cusmano.

Intanto, dopo il giuramento del sindaco e degli assessori, arrivano anche le deleghe per i componenti della giunta.

Il primo cittadino Cipriano ha dato a Pina Saggio le deleghe alle politiche giovanili, servizi al cittadino e beni comunali, pari opportunità, biblioteca, famiglia, patrimonio comunale, autoparco, verde pubblico, zootecnia, decoro e arredo urbano, risorse educative, ricerca e innovazione, pubblica illuminazione.

L’assessore Giuseppe Mirenda si occuperà di acquedotto e fognatura, strade, viabilità, edilizia privata, edilizia residenziale pubblica, assegnazione alloggi e rapporti Iacp; Protezione civile, centro storico, politiche ambientali, opere pubbliche, trasporti e tutela della costa.

Per Mario Raffaele le deleghe sono: politiche sociali, assistenza anziani, igiene e sanità, pubblica istruzione, sport e impiantistica sportiva, rapporti con autorità ecclesiastiche, rapporti con il consiglio comunale, rapporti con gli altri enti, formazione professionale, asilo nido.

Infine l’assessore Maria Miragliotta sarà il vice sindaco e si occuperà di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, commercio ed attività produttive, spettacoli, turismo e sviluppo territorio, cultura, rapporti con le associazioni, sicurezza sui luoghi di lavoro, servizi civici, tutela dei consumatori e artigianato. Il sindaco Cipriano si è tenuto per sè le deleghe al personale e alla polizia municipale.

Edited by, giovedì 30 giugno 2022, ore 15,12. 

(Visited 953 times, 1 visits today)