Risolto il giallo di Scicli: Giuseppe Ottaviano è stato ucciso

Svolta nelle indagini sul giallo della morte di GIUSEPPE OTTAVIANO (foto in alto), rinvenuto cadavere a Scicli (Ragusa), domenica scorsa. Per gli inquirenti si esclude la possibilità di un evento accidentale o di traumi autoinferti e, per loro, l’uomo è stato ucciso e sarebbe il diciottesimo omicidio dell’anno in Sicilia. Il servizio sul link Sicilia News…

Dopo l’autopsia eseguita sulla salma del quarantenne Giuseppe Ottaviano, il cui corpo senza vita è stato trovato nella sua abitazione domenica scorsa 12 maggio in via Manenti a Scicli (Ragusa), gli investigatori seguono la pista dell’omicidio.

Le prime risultanze dell’esame autoptico hanno evidenziato ulteriori traumi subiti dalla vittima, oltre a quelli già emersi dalla prima ispezione cadaverica in cui erano state da subito rilevate due ferite al capo e la frattura del setto nasale. Le gravi lesioni emerse sul corpo di Ottaviano, che hanno prodotto anche la rottura di quattro costole e una frattura della scatola cranica, escludono la possibilità di un evento accidentale o di traumi autoinferti”, affermano i carabinieri.

Secondo alcuni racconti del vicini di casa, Ottaviano avrebbe parcheggiato la sua Audi Q3 sabato notte e non sarebbe più uscito. Domenica sera alcuni parenti dell’uomo si sono rivolti ai carabinieri che hanno scoperto il cadavere. Le indagini, condotte dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Ragusa con quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modica e della Tenenza di Scicli, sono coordinate dal sostituto procuratore di Ragusa Silvia Giarrizzo.

             g.l.

Edited by, sabato 18 maggio 2024, ore 12,21. 

(Visited 1.723 times, 1 visits today)