S.Agata Militello: Pescatore assolto per l’incendio dell’auto di un militare della Guardia Costiera

Al Tribunale di Patti (foto in alto) è stato assolto GIUSEPPE PRATICO’, pescatore di Sant’Agata Militello, che era stato accusato di avere incendiato l’auto di un militare della Guardia Costiera…

Non fu lui ad appiccare l’incendio che, nel marzo 2015, distrusse l’autovettura privata di un militare della Guardia Costiera in servizio a Sant’Agata Militello. Il giudice monocratico del Tribunale di Patti, Giovanna Ceccon, ha assolto per non aver commesso il fatto il 46enne santagatese Giuseppe Praticò dall’accusa di danneggiamento seguito da incendio.

Le indagini, avviate a seguito del rogo, si concentrarono in particolare nell’ambito dell’attività di controllo sulla filiera peschereccia che la stessa Guardia Costiera aveva svolto, con numerosi sequestri sul territorio locale, portando quindi alla denuncia a piede libero di Praticò, indiziato come responsabile di quel gesto. Nei confronti dell’imputato il pubblico ministero Francesco Quartatone, al termine della requisitoria, aveva sollecitato in udienza la condanna a 3 anni di reclusione ma il giudice accogliendo l’istanza dei difensori, avvocati Salvatore e Giuseppe Mancuso, ha mandato assolto l’imputato.

          g.l.

Edited by, sabato 15 ottobre 2022, ore 17,20. 

(Visited 667 times, 1 visits today)