SALUTE&BENESSERE: A DIETA DOPO LE FESTE!

Dopo tre settimane di pausa per le festività natalizie riprende la seguitissima rubrica del venerdì sera “Salute&Benessere”, che inizia il settimo anno su Gl Press ed è curata dalla dottoressa ISABELLA SALVIA (foto in alto), nutrizionista con studio in Torrenova ed esperta di medicina in generale. Essendo il primo servizio del 2024 e susseguente alle abbuffate a tavola per le festività, il servizio-consiglio è quello di come rimettersi in linea…

Le festività natalizie rappresentano un momento critico per il nostro corpo, appesantito da un eccesso di cibo e di alcol, dal cambiamento delle abitudini di vita e dalla scarsa attività fisica.

L’abitudine di trascorrere lunghe ore a tavola, consumando preparazioni ricche di calorie e di grassi, può mettere a dura prova la capacità del fisico di mantenere il peso in equilibrio, tanto che molti, una volta trascorso il Natale e l’Epifania, lamentano un eccesso di kg in più e un aumento della ritenzione idrica.

Ecco perché molti intraprendono una dieta dopo le feste, con l’obiettivo di aiutare l’organismo a depurarsi e a liberarsi più velocemente del peso in eccesso.

Innanzitutto è importante tornate gradualmente alla routine alimentare ed è sconsigliato saltare i pasti o digiunare per compensare gli eccessi.

Ottimi i pasti leggeri e bilanciati conditi con olio extravergine d’oliva a crudo.

Facciamoci aiutare dall’acqua, prezioso alleato per depurarci e idratarci.

Inoltre, grazie all’acqua, potremmo accusare una minore sensazione di fame.

Via libera dunque a frutta, verdura, cereali integrali e proteine magre che non appesantiscono la digestione fornendo però nutrienti essenziali ed energia.

Il consumo di dolci, bevande zuccherate e cibi troppo ricchi di zuccheri raffinati andrebbe invece limitato.

Occhio alle porzioni, perchè la moderazione è il segreto per mantenere un equilibrio tra sazietà e salute.

Non dimentichiamoci di praticare regolarmente attività fisica; anche una camminata veloce giornaliera può fare la differenza.

Facciamo attenzione alle diete troppo drastiche o fai da te che possono mettere a dura prova il corpo e portare a effetti collaterali indesiderati.

Piuttosto, meglio puntare su un approccio bilanciato e sostenibile nell’alimentazione.

Non dobbiamo infatti concentrarci sul perdere il peso accumulato in breve tempo, bensì considerare il benessere a lungo termine.

Costanza e pazienza devono essere le nostre parole d’ordine per il prossimo periodo.

Ultimo aspetto, non per importanza, è quello di evitare i sensi di colpa.

Ci siamo concessi diversi sgarri e abbiamo messo su qualche kg? C’è tempo per rimediare fino alla prova costume!

Eventuali quesiti o temi d’interesse mi potranno essere segnalati su Facebook alla pagina “Dott.ssa Isabella Salvia – Biologa Nutrizionista” o tramite WhatsApp al 320 6556820.

ISABELLA SALVIA

I contenuti di questo articolo hanno esclusive finalità informative e divulgative, non essendo destinati ad offrire consulenza medica/nutrizionale personale. La dottoressa Isabella Salvia consiglia sempre di rivolgersi ad un professionista qualificato della nutrizione (un biologo nutrizionista, un medico dietologo o un dietista) per ricevere un piano alimentare personalizzato, redatto sulla base di una diagnosi individuale, sia per soggetti sani che per le persone affette da patologie accertate.

Edited by, venerdì 12 gennaio 2024, ore 17,40. 

 

 

(Visited 1.645 times, 1 visits today)