Salute&Benessere: Mangiamo cioccolata?

Gli effetti della cioccolata: fa veramente male come sostiene qualcuno oppure, se ingerita nelle giuste quantità, apporta benefici? L’interrogativo del titolo vie-ne risolto nel servizio dalla dottoressa ISABELLA SALVIA, nutrizionista con studio in Torrenova ed esperta di medicina in generale, nella settimanale puntata (la n. 209) della rubrica di grande successo “Salute&Benessere”…

Sin da bambini amiamo la cioccolata. Questa settimana sembra arrivare da una ricerca scientifica una buona notizia per chi ama la cioccolata. Un recente studio, pubblicato su Federation of American Societies for Experimental Biology Journal, condotto dagli scienziati del Brigham and Women’s Hospital e dell’Università di Murcia, sembrerebbe dimostrare che assumere una piccola quantità di cioccolata al mattino possa aiutare l’organismo a bruciare i grassi e ridurre i livelli di glicemia. La notizia è certamente positiva per gli amanti del cioccolato, principalmente per l’ottimo cioccolato italiano, come quello di Modica, ma inviterei alla prudenza prima di divorare una scatola di cioccolatini. Lo studio ha coinvolto 19 donne in post-menopausa ed è un numero che i ricercatori dovranno necessariamente incrementare prima di trarre valutazioni certe sugli effetti del consumo di cioccolata. Poi ricordiamo che le 19 partecipanti hanno assunto 100 gr di cioccolato, quindi una quantità limitata, sebbene significativa. L’assunzione al mattino di 100 gr al giorno di cioccolato per 14 giorni non è stata associata ad un aumento di peso, ma ha influenzato il senso di fame e appetito, nonché la qualità del metabolismo. Secondo i ricercatori, sarebbe ragionevole considerare che assumere cioccolata entro un’ora dal risveglio possa aiutare la combustione dei lipidi e ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Prima però di gioire eccessivamente, voglio ricordare che il cioccolato (principalmente quella fondente), in quantità moderate, può avere effetti positivi. Speriamo di ricevere maggiori conferme da prossimi studi, non dimenticando mai che, in tutte le cose della vita, occorre il giusto equilibrio. Nell’alimentazione sono importanti pasti bilanciati, evitando eccessi, così come per il bene della nostra salute, è bene pesarsi e misurarsi periodicamente la pressione, oltre che sottoporsi alle analisi del sangue almeno una volta l’anno. Amiamo la cioccolata, con moderazione, ma principalmente vogliamoci bene!

Eventuali quesiti o temi d’interesse mi potranno essere segnalati su Facebook alla pagina “Dott.ssa Isabella Salvia – Biologa Nutrizionista” o tramite WhatsApp al 320 6556820.

Isabella Salvia

I contenuti di questo articolo hanno esclusive finalità informative e divulgative, non essendo destinati ad offrire consulenza medica/nutrizionale personale. La dottoressa Isabella Salvia consiglia sempre di rivolgersi ad un professionista qualificato della nutrizione (un biologo nutrizionista, un medico dietologo o un dietista) per ricevere un piano alimentare personalizzato, redatto sulla base di una diagnosi individuale, sia per soggetti sani che per le persone affette da patologie accertate.

Edited by, venerdì 23 luglio 2021, ore 19,00. 

 

 

(Visited 347 times, 1 visits today)