Speciale Elezioni 6: A Militello Rosmarino un plebiscito per il ritorno di Lo Re. Due giornaliste elette in minoranza

A MILITELLO ROSMARINO non c’è stata partita come si prevedeva: l’avvocato CALOGERO LO RE (foto in alto brinda con alcuni sostenitori) torna sindaco per un terzo mandato. Perde di netto l’ex presidente del consiglio ANTONINO MILETI che va in consiglio e portandosi in minoranza LETIZIA PASSARELLO e TERESA FRUSTERI, giornaliste ed elette. Servizio, voti, eletti…

Un autentico plebiscito. Come si attendeva l’avvocato Calogero Lo Re, richiesto dalla gente a furor di popolo, torna sindaco di Militello Rosmarino rimettendo al collo quella fascia tricolore che egli stesso ha indossato dal 2008 al 2018 per due mandati e, in precedenza, anche dal padre, lo storico sindaco Vincenzo Lo Re e la madre, professoressa Concetta Papa. Di contro l’avversario, il presidente uscente del consiglio comunale Antonino Mileti, seppur escluso per non avere raggiunto il 20% necessario per andare in consiglio, entra ugualmente in aula da capolista e si porta dietro due giornaliste.

I numeri hanno certificato il dominio di Lo Re sin dalla prima scheda. Alla fine i voti riportati sono stati 635 (82,15%) e si era ancora a metà spoglio quando si esultava nella sede del neo sindaco mentre Mileti si è fermato a 138 preferenze (17,85%). Dominio della lista di Lo Re: “Un’altra Militello” ottiene 660 voti e i sette seggi in consiglio dove sono stati eletti anche i quattro assessori designati Lucia Pirronello, Sandra Lo Paro, Rosalba Conti Mammamica e Biagio Piscitello. Ciò vorrà dire che tutta la squadra, con i ripescaggi dei tre non eletti come quasi certamente avverrà, sarà coinvolta.

La lista “Orgoglio Militello”, in appoggio a Mileti, ha racimolato appena 104 voti (13,61%) ma va in consiglio con i tre eletti per la nuova minoranza: lo stesso ex presidente del consiglio, la giornalista professionista di Sant’Agata Militello, ed ex assessore di Floresta, Letizia Passarello e la giornalista pubblicista Teresa Frusteri (FOTO IN BASSO), residente a S.Agata ma originaria di Militello (in lista anche il fratello Antonio), che ha fatto praticantato ottenendo l’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti di Sicilia con la nostra testata.

Come noto non hanno partecipato alla competizione elettorale il sindaco uscente Salvatore Riotta (con il quale Mileti aveva rotto negli ultimi due anni), si è tirato fuori l’ex vice sindaco Antonino Tomasi, ha rinunciato alla candidatura a sindaco l’ex consigliere Giuseppe Restifo. L’ombra di Lo Re ed il fallimento dell’amministrazione uscente alla base della loro assenza.

Nella foto, da sx: Mileti e Lo Re

Lista “Un’altra Militello”, 660 voti

Candidato sindaco: Calogero Lo Re 635 voti (82,15%)

Candidati al consiglio e voti:

Irene Artino Martinello 170 ELETTA

Biagio Salvatore Blogna 57

Lucia Antonella Blogna 31

Vincenzo Davide Blogna 205 ELETTO

Federico Castrovinci 73

Rosalba Conti Mammamica 158 ELETTA

Biagio Ferrarotto 114 ELETTO

Sandra Lo Paro 79 ELETTA

Lucia Pirronello 174 ELETTA

Biagio Piscitello 149 ELETTO

Lista “Orgoglio Militello”, 104 voti

Candidato sindaco: Antonino Mileti 138 voti (17,85%)

Candidati al consiglio comunale

Antonino Mileti 24 ELETTO

Benedetto Artino Innaria 7

Rosa Borà 0

Davide Frontino Crisafulli 0

Antonio Frusteri 11

Teresa Frusteri 21

Letizia Passarello 28

Ornella Ricciardo 1

Giuseppe Vinciullo 0

Edited by, martedì 30 maggio 2023, ore 14,18. 

(Visited 942 times, 1 visits today)