S.Stefano di Camastra: Violenza sessuale su una 17enne, inflitte tre pesanti condanne

Tre pesanti condanne (due a 7 anni e mezzo e l’altra a 6 anni) sono state disposte nei confronti di tre giovani di Santo Stefano di Camastra, accusati in concorso di violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazza rumena, di 17 anni all’epoca dei fatti. Il servizio…

Il collegio giudicante del Tribunale di Patti (presidente Ugo Scavuzzo, a latere Eleonora Vona e Giovanna Ceccon) ha condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione Carmelo Todaro e Alessio Pulvino mentre nei confronti di Marco Pulvino è stata applicata la pena a 6 anni di reclusione. I tre rispondevano per fatti accaduti nel dicembre 2018 a Santo Stefano di Camastra dove i tre imputati sono residenti.

Secondo l’accusa una ragazza di 17 anni, originaria della Romania, dopo essere stata indotta ad assumere sostanze alcoliche e stupefacenti e dunque in condizioni di inferiorità psichica e fisica, sarebbe stata costretta a subire atti sessuali consistenti in palpeggiamenti ripetuti delle parti intime, finché la stessa non cadde addormentata proprio per gli effetti dell’assunzione di alcool e droga. Tutti e tre gli imputati sono stati quindi dichiarati interdetti in perpetuo dai pubblici uffici, oltreché legalmente per la durata della pena, da qualunque incarico in scuole o altre strutture pubbliche e privata frequentate da minori e da qualsiasi ufficio attinente alla tutela, curatela ed amministrazione di sostegno.

Gli imputati, difesi dagli avvocati Lucio Di Salvo e Alvaro Riolo, dovranno corrispondere il risarcimento dei danni alla vittima, costituita parte civile con l’avvocato Benedetto Ricciardi, da liquidarsi in separata sede. Entro novanta giorni saranno depositate le motivazioni della sentenza.

        Giuseppe Lazzaro

Edited by, sabato 27 maggio 2023, ore 13,43. 

(Visited 1.696 times, 1 visits today)