Adrano: Gps e binocolo per spiare l’ex compagna, 40enne arrestato

Un quarantenne è stato arrestato dai carabinieri ad Adrano per atti persecutori nei confronti della ex compagna: violando un divieto di avvicinamento, è stato sorpreso mentre suonava con insistenza al campanello di casa della donna, senza ricevere nessuna risposta. Il Gip del Tribunale di Catania ha convalidato l’arresto e l’ha posto ai domiciliari.

I militari sono intervenuti in seguito a una segnalazione al 112. All’arrivo dei carabinieri la donna è scesa in strada e ha raccontato di essere stata vittima di atti persecutori da parte dell’ex compagno, nei cui confronti aveva sporto una denuncia. Nell’auto del quarantenne i carabinieri hanno trovato un dispositivo gps e un binocolo (foto in alto) che, secondo i carabinieri, servivano a spiare la donna (ANSA).

Edited by, martedì 6 settembre 2022, ore 12,05. 

(Visited 184 times, 1 visits today)