Barcellona P.G.: Detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestati due fratelli

Due fratelli, SANTI e ANDREA MIANO, sono stati arrestati a Barcellona Pozzo di Gotto dai carabinieri con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti (foto in alto quanto rinvenuto e sequestrato per un totale di 1 chilo e 800 grammi fra marijuana e hascisc)…

I carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto hanno eseguito un mirato servizio straordinario di controllo del territorio, volto alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani ed anche al controllo della circolazione stradale. Nel corso del servizio i militari della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato due fratelli del luogo, Santi e Andrea Miano, rispettivamente di 26 e 18 anni, idraulico e studente, per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

I carabinieri, insospettiti dai movimenti dei due, li hanno fermati ed eseguito una perquisizione personale che, successivamente, veniva estesa anche al domicilio dei fermati dove, nelle stanze da letto, venivano rinvenuti complessivamente 104 grammi circa di hashish, suddivisi in quattro involucri di cellophane, 254 grammi di marijuana e sfalci essiccati della medesima pianta suddivisi in due sacchi di plastica, per un totale di 1,480 chilogrammi. I due soggetti sono stati tradotti presso la Casa Circondariale “Madia” di Barcellona Pozzo di Gotto così come disposto dal sostituto procuratore di turno di Barcellona. La sostanza stupefacente sarà inviata ai carabinieri del RIS (Raggruppamento Investigazioni Scientifiche) per gli accertamenti del caso.

        g.l.

Edited by, martedì 6 settembre 2022, ore 9,09. 

(Visited 614 times, 1 visits today)