Barcellona P.G.: Confiscati i beni (300.000 euro) agli eredi di Ottavio Imbesi

Sono stati confiscati i beni agli eredi di OTTAVIO IMBESI, ritenuto esponente di spicco del clan dei “Barcellonesi” e morto nel 2021. Si tratta di un appartamento, polizze assicurative, fondi d’investimento e un box al mercato. Il servizio sul link Cronaca…

La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Messina, accogliendo la richiesta avanzata dal Procuratore aggiunto di Messina Vito Di Giorgio e dal sostituto procuratore della Dda Fabrizio Monaco, ha disposto la confisca dei beni, a tre anni dal sequestro, degli eredi di Ottavio Imbesi, deceduto a quasi 50 anni nel marzo del 2021 e considerato dalla Direzione distrettuale antimafia elemento di spicco del clan mafioso dei “Barcellonesi”.

Passano di proprietà dello Stato, con la confisca, fabbricati, polizze vita e fondi d’investimento, auto, autocarri e moto, oltre ad un box per la vendita all’ingrosso di frutta e verdura del mercato ortofrutticolo di Nasari, che appartenevano ad Ottavio Imbesi, per un valore complessivo stimato in oltre 300.000 euro. Si tratta di beni ereditati dai familiari e ritenuti intestati in maniera fittizia alla compagna dell’Imbesi, ai due figli ed al fratello.

          g.l.

Edited by, giovedì 7 dicembre 2023, ore 9,00. 

(Visited 6.359 times, 1 visits today)