Barcellona P.G.: Detenzione e spaccio, 47enne dalla denuncia all’arresto

Aggravamento della misura cautelare per un 47enne di Barcellona, denunciato nel febbraio scorso per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e adesso finito in carcere. Il provvedimento cautelare è stato eseguito dai carabinieri della locale Compagnia (foto in alto la caserma). Il servizio…

I carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 47enne, già noto alle forze dell’ordine, sul cui conto il giudice, ha riconosciuto gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è il risultato degli esiti di un’attività investigativa, condotta dai carabinieri della Sezione Operativa che, nello scorso mese di febbraio, hanno denunciato in stato di libertà il 47enne poiché, nella sua abitazione, era stato trovato in possesso di circa 60 grammi di sostanza stupefacente, già suddivisa in 15 dosi. I successivi accertamenti svolti dai carabinieri del R.I.S. di Messina sulla sostanza sequestrata hanno permesso di accertare che lo stupefacente era del tipo “Spice” ossia un cannabinoide sintetico estremamente pericoloso per la salute e, per tale motivo, è stata richiesta dall’Autorità Giudiziaria l’emissione del provvedimento cautelare.

Durante l’esecuzione dell’arresto, a seguito di perquisizione in casa, i carabinieri hanno rinvenuto ulteriori 30 grammi di hashish suddivisa in tre panetti, occultati all’interno di un barattolo da cucina. La droga sequestrata è stata inviata ai carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio e l’arrestato è stato ristretto presso la Casa circondariale “Madia” di Barcellona.

         g.l.

Edited by, sabato 20 aprile 2024, ore 14,20. 

(Visited 68 times, 1 visits today)