Brolo: Violenza privata per un parcheggio, assolta una coppia

Una coppia di Brolo è stata assolta dall’accusa di violenza privata in danno di due persone. Lo ha deciso il giudice monocratico del Tribunale di Patti GIUSEPPE TURRISI. I due imputati sono stati difesi dall’avvocato MASSIMILIANO FABIO (foto in alto)…

Una singolare vicenda di lite in famiglia è stata definita con un’assoluzione al Tribunale di Patti. Il giudice monocratico Giuseppe Turrisi ha assolto M.N. e A.N.C., entrambi di Brolo, dal reato di violenza privata che, secondo l’accusa, avrebbero perpetrato in danno di B.P e M.M.R.

I due imputati erano stati denunciati dalle parti offese in quanto, in concorso tra loro, con violenza consistita nell’avere posteggiato la propria autovettura, in doppia fila, davanti a quella dei due querelanti, che si trovava nei pressi della loro abitazione, si erano rifiutati di spostarla, impedendone l’allontanamento dai luoghi. L’avvocato Massimiliano Fabio, in difesa dei due imputati, ha dimostrato che il parcheggio non era pubblico, in quanto l’area di sosta afferiva ad un complesso condominiale in uso esclusivo agli imputati. Con una perizia tecnica di parte resa in sede di dibattimento, inoltre, il difensore ha dimostrato che era possibile l’uscita dal posteggio attraverso alcune manovre da effettuare nello spazio esistente tra le due autovetture, che i querelanti non hanno nemmeno provato ad eseguire, richiedendo l’intervento delle forze dell’ordine.

Accogliendo la richiesta del difensore di fiducia il giudice Turrisi ha così pronunciato la sentenza di assoluzione per entrambi gli imputati perché il fatto non sussiste ed ha dichiarato il non luogo a procedere sulle richieste delle costituite parti civili.

          g.l.

Edited by, martedì 31 maggio 2022, ore 10,33. 

 

(Visited 597 times, 2 visits today)