Capo d’Orlando: Scarsa illuminazione al percorso della salute, critiche e richieste dalla maggioranza

Arriva dal presidente del consiglio CRISTIAN GIEROTTO e da un consigliere di maggioranza, MASSIMILIANO FARDELLA, la protesta contro l’Amministrazione comunale di Capo d’Orlando per la mancanza di illuminazione nel percorso della salute (foto in alto un tratto). Chiesti interventi immediati. Il servizio…

Arriva dal presidente del consiglio e da un consigliere di maggioranza la protesta contro l’Amministrazione comunale di Capo d’Orlando per la mancanza di illuminazione nel percorso della salute con la bella stagione preso d’assalto da tanti che camminano o fanno jogging o portano i cani a spasso che si trova dalla fine del lungomare Ligabue e sino al tratto di spiaggia che porta al bivio per Bruca.

Il presidente del consiglio, in qualità di consigliere comunale, Cristian Gierotto e Massimiliano Fardella, hanno inviato una lettera al sindaco Franco Ingrillì, all’assessore alla pubblica illuminazione Aldo Sergio Leggio e al responsabile Area Urbanistica del comune per rimarcare la mancanza di illuminazione al percorso della salute.

I due esponenti della maggioranza scrivono che “considerando le numerose segnalazioni verbali effettuate in merito, sia agli uffici preposti che all’Amministrazione comunale, queste sono rimaste “inspiegabilmente” inascoltate, tanto da riproporle in maniera ufficiale” con una lettera protocollata questa mattina (ieri mattina per chi legge ndr).

Il percorso della salute – prosegue la lettera – è la continuazione pedonale del lungomare Ligabue, che lo stesso è assiduamente frequentato da cittadini e turisti e dove insistono numerose abitazioni e strutture ricettive. Constatato che diversi corpi illuminanti presenti su quel tratto pedonale risultano non funzionanti e che, questa condizione, potrebbe generare una situazione di pericolo, in particolare nelle ore serali o notturne, chiedono ai destinatari di voler provvedere all’immediato ripristino dell’impianto di illuminazione anche al fine – concludono Gierotto e Fardella – di scongiurare eventuali responsabilità”.

            g.l.

Edited by, venerdì 24 maggio 2024, ore 10,11. 

(Visited 211 times, 1 visits today)