Capo d’Orlando: Violenta rissa in pieno centro, emessi 7 DASPO urbani

Sono 7 i soggetti raggiunti dal cosiddetto “D.A.S.P.O. urbano”, il provvedimento di divieto d’accesso alle aree urbane, emesso dal Questore di Messina Gabriella Ioppolo a seguito di attività istruttoria svolta dalla Divisione Anticrimine della Questura di Messina.

I fatti riguardano una violenta rissa avvenuta in pieno centro a Capo d’Orlando nella notte del 16 gennaio 2022.

I sette, infatti, furono protagonisti di una rissa, nata come sempre per futili motivi, nella quale misero a repentaglio la pubblica sicurezza, generando disordini e paura nella pubblica via. Erano divisi in due gruppi contrapposti: inseguimenti e botte da orbi, tra la villa comunale di Capo d’Orlando, la piazza Matteotti e le vie adiacenti.

Dopo il lavoro d’indagine dei carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello, intervenuti nell’immediatezza dei fatti, si è riusciti a risalire ai 7 soggetti, evidenziandone sia la pericolosità sociale, sia l’assoluta noncuranza con la quale gli stessi hanno agito quella sera, mettendo a repentaglio la pubblica sicurezza del centro orlandino. I sette soggetti, per i quali è stato disposto il DASPO urbano, non potranno stazionare nei pressi o accedere ai numerosi locali ed esercizi pubblici adiacenti all’area in cui si sono svolti i fatti per un periodo compreso tra i nove e i dodici mesi. La notifica del provvedimento è stata eseguita dai poliziotti del Commissariato di Capo d’Orlando (foto in alto).

          Giuseppe Lazzaro

Edited by, mercoledì 11 gennaio 2023, ore 18,46. 

(Visited 603 times, 1 visits today)