La ragazza stuprata a Palermo: “Minacciata ancora. Trascinata in casa da giovane denunciato per altra violenza”

Minacciata con un coltello, trascinata dentro una casa nel rione palermitano di Ballarò mentre era in compagnia del suo fidanzato. E’ quanto ha raccontato ai carabinieri ASIA VITALE (foto in alto), la ventenne palermitana che lo scorso luglio era stata portata in un cantiere del Foro Italico abbandonato e violentata da sette ragazzi, ora in carcere. Il racconto al vaglio della Procura e dei carabinieri. Il servizio sul link Sicilia News…

Minacciata con un coltello, trascinata dentro una casa nel rione palermitano di Ballarò mentre era in compagnia del suo fidanzato. E’ quanto ha raccontato ai carabinieri Asia Vitale, la ventenne palermitana che lo scorso luglio era stata portata in un cantiere del Foro Italico abbandonato e violentata da sette ragazzi, ora in carcere. Ad affrontare la ragazza sarebbero stati un giovane denunciato per un’altra violenza – di cui la ventenne ha fatto il nome durante le deposizioni e che risulta indagato – e la madre di quest’ultimo, forse per costringerla a ritrattare le accuse. Qualche mese prima dello stupro, infatti, la giovane aveva raccontato di avere subito un altro tentativo di violenza sessuale da parte di un ragazzo e di essere riuscita a fuggire spruzzando dello spray al peperoncino contro l’aggressore. Dalle parole della ragazza è nato un procedimento penale a carico del ragazzo, un minorenne.

Il fidanzato della giovane – secondo il suo stesso racconto – è stato immobilizzato e quando è riuscito a liberarsi è corso dai carabinieri dove, dopo un po’, sono arrivati anche la ventenne e i due aggressori. La Procura di Palermo ha aperto un’inchiesta. I carabinieri stanno ancora indagando per ricostruire la vicenda, anche grazie alle telecamere di videosorveglianza. Per lo stupro di gruppo del luglio scorso è già stato condannato con rito abbreviato a 8 anni e 8 mesi l’unico minorenne del gruppo. Il 19 aprile è in programma l’udienza preliminare nei confronti degli altri sei componenti del branco (vedere servizio apposito postato sul link Sicilia News ndr).

             g.l.

Edited by, martedì 2 aprile 2024, ore 18,26. 

(Visited 838 times, 1 visits today)