Marsala: Smantellata piazza di spaccio, 11 arresti. Tre donne al vertice

11 persone arrestate e 14 indagate con tre donne al vertice. Sono questi i numeri di una vasta operazione antidroga scattata all’alba a Marsala (TP) ed eseguita dai carabinieri di vari reparti. Il servizio sul link Sicilia News…

Una vasta operazione antidroga è stata condotta dai carabinieri a Marsala contro tre gruppi di spacciatori, in concorrenza tra loro, ciascuno guidato da una donna. Nel blitz sono stati impiegati carabinieri della locale Compagnia, dello Squadrone eliportato Cacciatori di Sicilia, del Nucleo cinofili di Palermo Villagrazia e del 12° Reggimento Carabinieri Sicilia.

L’ordinanza cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Marsala su richiesta della Procura, riguarda complessivamente 14 indagati (11 in carcere, 2 divieti di dimora nel comune di Marsala e un obbligo di dimora), accusati, a vario titolo, di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti (crack, eroina e cocaina), estorsione, riciclaggio di denaro e lesioni personali. Le indagini si sono concentrate nella piazza di spaccio nel quartiere popolare di Sappusi, alla via Virgilio.

Secondo gli inquirenti anche una giovane morta per overdose ad ottobre 2021 (cui è seguito il suicidio del compagno), si sarebbe rifornita in passato in quella piazza di spaccio. Alcuni degli indagati sarebbero responsabili anche di estorsioni, lesioni personali e finanche di un tentato sequestro di persona per il recupero crediti da acquirenti che non pagavano le dosi acquistate. Lo stupefacente, che arrivava da Palermo attraverso corrieri che effettuavano viaggi su bus di linea, veniva tagliato (spesso grossolanamente) e ceduto all’interno delle abitazioni degli indagati, protette da sistemi di videosorveglianza per controllare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. Alcuni tossicodipendenti, considerati a rischio di insolvenza da parte degli spacciatori, sarebbero stati costretti a consegnare ai pusher la carta del reddito di cittadinanza (fornendo i relativi Pin) in cambio di crack, eroina o cocaina (ANSA).

Edited by, venerdì 17 febbraio 2023, ore 9,44. 

(Visited 67 times, 1 visits today)