Op. “Medicament”: Rapine e droga, 5 arresti a Catania

C’è anche un sedicenne tra le cinque persone arrestate, per un totale di 15 indagate, nell’ambito dell’operazione “MEDICAMENT”, scattata a Catania ed eseguita dai carabinieri. I reati contestati sono furti, rapine e spaccio di droga. Il servizio sul link Sicilia News…

Furti di auto e moto, “cavalli di ritorno”, rapine e spaccio di droga. Sono 15 le persone indagate nell’ambito dell’operazione “Medicament”, coordinata dalla Procura di Catania, con oltre 50 carabinieri che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania e da quello del Tribunale dei Minorenni etneo.

Cinque i destinatari di misura cautelare, tra cui un 16enne, accusati a vario titolo di furto aggravato (tentato e consumato), ricettazione, tentata estorsione e detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini sono scattate da un furto sventato ai danni di un distributore di Catania durante il quale i militari arrestarono tre autori; ulteriori riscontri hanno accertato come gli indagati, nell’arco di soli sei mesi, avessero rubato diversi veicoli e ciclomotori, utilizzati per le loro attività criminali o per rivenderli. Tentato in una occasione anche un “cavallo di ritorno” del valore di 700 euro per un motociclo. Alcuni dei destinatari del provvedimento sono accusati anche di spaccio. Per questo motivo i carabinieri hanno sequestrato 1,2 kg di cocaina proveniente dalla Calabria e 100 grammi di marijuana.

Quattro le misure cautelari in carcere e una in una comunità alloggio, che riguarda un sedicenne. In cella sono finiti i catanesi Simone Calogero e Daniel Clemente, di 37 e 34 anni; il romeno Mircea Gheorghita Buzdugan, 21 anni e Paolo Iacono, 45 anni, di Avola.

          g.l.

Edited by, venerdì 17 febbraio 2023, ore 11,51. 

(Visited 87 times, 1 visits today)