Randazzo: Il tentato omicidio e suicidio di sabato. A 87 anni con una pistola calibro 9 illegalmente detenuta

Non è ancora chiaro il movente del tentato omicidio avvenuto sabato a Randazzo e sfociato poi in un suicidio. I carabinieri della locale Compagnia (foto in alto sul luogo) stanno ricostruendo quanto avvenuto con SALVATORE MINISSALE, 87 anni, residente a Mojo Alcantara, che ha tentato di uccidere il 67enne F.P., sparandogli contro almeno tre colpi di pistola calibro 9, illegalmente detenuta e poi, con la stessa arma, si è tolto la vita. Il servizio sul link Sicilia News…

Non è ancora chiaro il movente del tentato omicidio avvenuto sabato a Randazzo e sfociato poi in un suicidio. I carabinieri della locale Compagnia stanno ricostruendo quanto avvenuto con Salvatore Minissale, 87 anni, residente nella vicina Mojo Alcantara, che ha tentato di uccidere il 67enne F.P., di Randazzo, sparandogli contro almeno tre colpi di pistola calibro 9, illegalmente detenuta e poi, con la stessa arma, si è tolto la vita. Il ferito è stato trasferito nell’ospedale Cannizzaro di Catania con un elicottero del 118. Indagano i carabinieri della Compagnia di Randazzo e del Comando provinciale di Catania coordinati dalla Procura distrettuale del capoluogo etneo che escludono che ci siano collegamenti con la criminalità organizzata.

La persona ferita è stata raggiunta all’avambraccio sinistro e all’addome ed è ricoverata nell’ospedale Cannizzaro di Catania dove è entrato in codice rosso. L’uomo comunque non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri stanno cercando di ricostruire le personalità delle due persone coinvolte e le loro frequentazioni per capire in che rapporti erano e risalire a dinamica e movente del tentato omicidio-suicidio. Il tentato omicidio si è registrato nell’abitazione del ferito. Minissale è arrivato a casa della vittima che si trova in via Sciarone a bordo di un’Alfa Romeo 156 per poi fare fuoco contro il 67enne una volta che questo ha aperto la porta d’ingresso. Poi, prima di uscire dal cancello, si è sparato.

              g.l.

Edited by, lunedì 20 novembre 2023, ore 15,17. 

(Visited 576 times, 1 visits today)