S.Agata Militello: Non diffamò Scurria, assolto l’avvocato Paolo Starvaggi

Il giudice monocratico del tribunale di Patti VINCENZO MANDANICI ha assolto l’avvocato PAOLO STARVAGGI, ex assessore di Sant’Agata Militello e candidato sindaco ufficiale alle elezioni amministrative del prossimo anno, dal reato di diffamazione “a mezzo Facebook”. Sulla vicenda un commento per il costruendo, e non ancora completato, Porto dei Nebrodi…

Il giudice monocratico del tribunale di Patti Vincenzo Mandanici ha assolto l’avvocato Paolo Starvaggi, ex assessore di Sant’Agata Militello e candidato sindaco ufficiale alle elezioni amministrative del prossimo anno, ai sensi dell’art. 530 del Codice penale, dal reato di diffamazione “a mezzo Facebook”, per il quale era stato citato a giudizio su querela dell’allora presidente del consiglio comunale, e oggi assessore, Antonio Scurria, che si era ritenuto offeso per un commento dell’avvocato Starvaggi sul profilo Facebook del consigliere del tempo Calogero Maniaci il quale aveva postato un comunicato nel quale si manifestava stupore e preoccupazione per il rinvio a giudizio per diffamazione dell’allora assessore, e oggi consigliere di opposizione, Giuseppe Puleo, sempre su querela di Antonio Scurria, che anche in quell’occasione si era sentito offeso dalle dichiarazioni con cui Puleo criticava le scelte dell’Amministrazione.Mancuso in merito all’iter di realizzazione del porto di Sant’Agata Militello. L’avvocato Starvaggi, in linea con il comunicato, aveva manifestato il proprio sfogo e la propria solidarietà all’assessore Puleo, che risultava l’unico politico rinviato a giudizio, seppure solo per diffamazione, in relazione alle vicende che riguardavano il Porto dei Nebrodi. Dopo l’assoluzione con formula piena di Puleo, arrivata tempo addietro, adesso arriva anche l’assoluzione dell’avvocato Starvaggi ed arriva proprio nel giorno della notizia che il Comune di Sant’Agata Militello ha diffidato l’impresa che sta eseguendo i lavori del Porto, per gli ingiustificati ritardi e preannunciato la rescissione in danno dall’appalto.

L’avvocato Paolo Starvaggi sulla sua assoluzione dichiara: “Sono da sempre abituato ad avere fiducia nella Giustizia, a volte lenta, ma spesso inesorabile. Esprimo il mio ringraziamento all’avvocato Michele Ridolfo che mi ha difeso con impegno e competenza e soddisfazione, in quanto, finalmente, dopo 10 anni di carichi pendenti, seppure solo per reati di opinione a causa delle numerose querele ricevute per avere semplicemente espresso le mie preoccupazioni, ho ottenuto l’assoluzione anche per questo ultimo procedimento. Da oggi, oltre al mio casellario giudiziario, immacolato, anche quello dei carichi pendenti risulta assolutamente pulito e per un avvocato è una buona cosa”.

        Giuseppe Lazzaro

Edited by, domenica 19 giugno 2022, ore 15,10.   

(Visited 280 times, 1 visits today)