San Piero Patti: Just Meet. Nasce lo sportello lavoro/giovani

Nell’ambito del progetto JUST MEET, avviato nel 2020, a San Piero Patti è pronto ad aprire uno sportello lavoro/giovani…

Nel 2020 l’Amministrazione Comunale di San Piero Patti, guidata dal sindaco Salvino Fiore, partecipava ad un bando, insieme all’Associazione “Hic et Nunc” con  il progetto JUST MEET. Il Progetto JUST MEET fu pensato per le persone a rischio isolamento e marginalità sociale, isolamento che il Covid rischiava di acuire ulteriormente. Il progetto è stato finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e da mercoledì 4 maggio aprirà uno sportello di aiuto/ascolto presso il  comune sampietrino.

JUST MEET è un progetto di welfare generativo con l’ambizione di rigenerare le risorse già disponibili, responsabilizzando le persone che ricevono aiuto, al fine di aumentare il rendimento degli interventi delle politiche sociali a beneficio dell’intera collettività. L’idea è quella di creare tanti piccoli punti di incontro-servizio, il cosiddetto Meet Point, dotati di un apposito kit digitale per facilitare l’accesso ai servizi telematici da parte di tutti coloro che hanno difficoltà ad utilizzarli (anziani, disabili, migranti, persone svantaggiate). Verranno create 5 tipologie di Meet Point (Health Point; Care Point; Food Point; Edu-Point; Job Point) e due interventi trasversali di promozione della cittadinanza attiva (Comitati cittadini, Amministrazione condivisa, Patti di collaborazione) per rafforzare i legami sociali e di animazione culturali sui territori mediante eventi e feste popolari con il coinvolgimento di artisti, artigiani, personaggi dello spettacolo.

Obiettivi

Contrastare le condizioni di fragilità e di svantaggio delle persone, intervenendo sui fenomeni di marginalità e di esclusione sociale, sviluppando al contempo reti associative del Terzo Settore, rafforzandone la capacity building e promuovere la partecipazione e il protagonismo dei giovani nella comunità affinché diventino agenti di cambiamento.

Destinatari

Famiglie colpite da povertà diretta ed indiretta

Anziani

Minori in situazioni di svantaggio

Giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni

Giovani Neet

Adulti disoccupati

Soddisfazione è espressa dal sindaco Salvino Fiore, dall’assessore ai Servizi Sociali Cinzia Marchello e dall’assessore alle Politiche Giovanili Gianluca Di Bella.

          g.l.

Edited by, martedì 3 maggio 2022, ore 14,26.    

 

 

 

(Visited 101 times, 1 visits today)