Santo Stefano di Camastra aderisce alla campagna Salva Ciclisti, installati 4 cartelli

Continua, sui Nebrodi, la campagna Salva Ciclisti con l’intento di salvaguardare l’incolumità degli amatori delle due ruote sulle strade. Aderisce anche il comune di Santo Stefano di Camastra con l’installazione di quattro cartelli. Foto in alto, da sx: l’assessore ALESSANDRO AMOROSO, il vice sindaco FAUSTO PELLEGRINO e il responsabile della campagna DEMETRIO FALCONE…

Santo Stefano di Camastra è soltanto l’ultimo comune, in ordine temporale, ad aver aderito al progetto Salvaciclisti-Dammi 1,5 mt, ideato dal Referente di Nebrodi in Azione Demetrio Falcone, con l’obiettivo di tutelare gli utenti deboli della strada e, al contempo, esortare automobilisti e ciclisti al rispetto del Codice della strada, nell’ottica di una sana e pacifica convivenza.

Il progetto rilancia sul territorio dei Nebrodi, nella zona Saracena e della Val d’Halaesa, la campagna nazionale di sensibilizzazione Salva Ciclisti promossa dall’ACCPI (Associazione corridori ciclisti professionisti italiani) e dall’associazione Io Rispetto il Ciclista.

La campagna di sensibilizzazione che ha come finalità la tutela dei ciclisti, la diffusione di una cultura sportiva, la valorizzazione del territorio e la promozione di una mobilità sostenibile prevede l’installazione dei cartelli recanti la scritta “Attenzione, strada frequentata da ciclisti” indicando di mantenere una distanza laterale di sicurezza di 1,5 mt (presentato di recente un disegno di legge in Senato).

Il giovane esponente di Azione è riuscito a coniugare la passione per lo sport e per la politica avviando un proficuo dialogo con le varie amministrazioni, al fine di coinvolgere il maggior numero di comuni della fascia tirrenica-nebroidea e non solo. “Si ringrazia l’amministrazione comunale di Santo Stefano di Camastra nella persona del vice sindaco Fausto Pellegrino, l’assessore Alessandro Amoroso e il consigliere Carmelo Colombo per la proficua collaborazione”, dichiara Falcone. “Invitiamo pertanto tutti i comuni ad aderire all’iniziativa installando i cartelli. La campagna non si fermerà alla mera installazione dei cartelli, organizzeremo una serie di iniziative collaterali in tema di sicurezza stradale, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e in particolare i giovani’’, conclude Falcone.

         g.l.

Edited by, sabato 4 giugno 2022, ore 14,10. 

(Visited 165 times, 1 visits today)