Torregrotta: Incidente mortale sul lavoro. La Procura apre una inchiesta sul decesso di Tindaro Munafò

La Procura di Messina ha aperto un fascicolo di indagine per fare luce sulle cause dell’incidente mortale sul lavoro avvenuto ieri pomeriggio a Scala Torregrotta dove, a seguito di una caduta da un ponteggio di una proprietà privata, ha perso la vita TINDARO MUNAFO’ (foto in alto), 50 anni. Il servizio…

La Procura di Messina ha aperto un fascicolo di indagine per fare luce sulle cause dell’incidente mortale sul lavoro avvenuto ieri pomeriggio a Scala Torregrotta, frazione di Torregrotta, posta al confine con il territorio di Valdina. A seguito di una caduta da un ponteggio di una proprietà privata ha perso la vita Tindaro Munafò, 50 anni. L’uomo è deceduto praticamente sul colpo ed è stato inutile ogni tentativo di rianimarlo da parte dei soccorritori intervenuti con un’ambulanza del 118.

Sull’incidente stanno indagando i carabinieri della Stazione di Fondachello Valdina. Sul posto si è recato il medico legale di turno, dottoressa Cristina Mondello, che riceverà l’incarico dal magistrato inquirente per effettuare l’autopsia tra qualche giorno e anche gli uomini della Spresal, il servizio di sicurezza sui luoghi di lavoro dell’Asp di Messina chiamata alla valutazione del cantiere e se lo stesso abbia osservato tutti i criteri in fatto di prevenzione degli incidenti. Il corpo del 50enne è stato trasportato all’azienda ospedaliera Papardo a Messina dove tra qualche giorno verrà effettuato l’esame autoptico.

Tragedia nella tragedia per la famiglia di Tindaro Munafò e ancora un altro immenso dolore vissuto dalla famiglia Impalà. Infatti la vittima era lo zio di Alessandra Impalà, la bambina di 10 anni che nel 2013 morì precipitando da un lucernario.

            Giuseppe Lazzaro

Edited by, mercoledì 13 settembre 2023, ore 7,49. 

 

(Visited 463 times, 1 visits today)