Ucria: “Turismo delle Radici”. Il Comune vince un bando per un progetto di valorizzazione delle tradizioni popolari

“Turismo delle Radici”: il Comune di Ucria vince un bando per un progetto di valorizzazione delle tradizioni popolari (foto in alto il sindaco ENZO CRISA’). Il servizio…

“Turismo delle Radici”: il Comune di Ucria vince un bando per un progetto di valorizzazione delle tradizioni popolari.

L’iniziativa prevede una ricerca storica sulle tradizioni popolari, per proseguire poi con la valorizzazione del legame tra emigrati e territorio d’origine e del turismo delle radici.

Con decreto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale è stato pubblicato l’elenco dei comuni vincitori relativo all’avviso pubblico “Bando per la realizzazione di attività culturali in favore degli Italo-discendenti nel mondo” da attuare in occasione del 2024 – Anno delle Radici Italiane.

Il comune di Ucria risulta tra gli 824 italiani vincitori, come da istanza progettuale presentata dall’Amministrazione comunale il 31 gennaio scorso.

Il bando, che è stato voluto dal ministero degli Affari Esteri, nella persona dell’on. Antonio Tajani, ci darà la possibilità, attraverso alcune iniziative, di sensibilizzare la comunità sul tema dell’emigrazione italiana e dei viaggi nelle radici. Il focus del progetto – afferma il sindaco di Ucria Enzo Crisà – è la festa degli emigranti. È un bel risultato raggiunto se si considera, soprattutto, che in tutta la provincia di Messina sono stati finanziati solo 23 progetti”.

         g.l.

Edited by, martedì 16 aprile 2024, ore 8,56. 

(Visited 510 times, 1 visits today)