Palermo: Sequestrato un centro massaggi con prestazioni sessuali

Sequestrato a Palermo un centro massaggi abusivo dove si praticavano prestazioni sessuali a pagamento. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Libertà hanno individuato un immobile nel quartiere Libertà, hanno posto sotto sequestro il magazzino denunciato per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, due cinesi, un uomo e una donna, di 54 e 35 anni. Le indagini hanno preso le mosse dal frenetico andirivieni di persone dal locale. I clienti potevano fissare un appuntamento contattando i numeri presenti su alcuni siti di annunci/incontri on line.

Al momento del controllo i poliziotti hanno riscontrato la presenza, all’interno di una saletta, di una cittadina cinese che stava effettuando un massaggio a un cliente che ha detto di avere concordato un’ora di massaggio, pagando anticipatamente la somma di 100 euro; mentre all’ingresso è stata riscontrata la presenza di un’altra cinese, con funzioni di cassiera. Quest’ultima, una donna di 35 anni ed il titolare del centro massaggi abusivo, un cinese di 54 anni al momento non presente, sono indagati.

g.l.

Edited by, lunedì 7 novembre 2022, ore 13,00. 

(Visited 592 times, 1 visits today)