Torrenova: L’autovelox dei ricorsi, annullati 8 verbali ad una automobilista santagatese

Il Giudice di Pace di Sant’Agata Militello, accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato GINA BALSAMO, ha annullato 8 verbali da oltre 2.700 euro e la conseguente decurtazione di 28 punti dalla patente, ad una automobilista santagatese incorsa nelle sanzioni per avere oltrepassato il limite di velocità previsto nel contestato autovelox presente in località Piattaforma, ricadente nel comune di Torrenova, lungo la S.S. 113 (foto in alto). Il comune può fare ricorso altrimenti rischia una pioggia di ricorsi, se non dovesse essere accolto. Il servizio…

La Strada Statale 113 nel tratto ricadente in località Piattaforma a Torrenova possiede le caratteristiche strutturali previste dalla legge ai fini dell’installazione del dispositivo di rilevamento della velocità, vale a dire l’autovelox? Stando ad una recentissima sentenza emessa dal Giudice di Pace di Sant’Agata di Militello, sembrerebbe di no. Il condizionale è d’obbligo, visto che si è ancora in una prima fase del procedimento.

Ma andiamo con ordine. Sul tavolo del giudice è arrivato un ricorso presentato dall’avvocato Gina Balsamo, legale di fiducia di una automobilista di Sant’Agata Militello la quale, nello scorso mese di novembre 2022, si era vista recapitare dalla Polizia Locale del Comune di Torrenova ben otto verbali, tutti elevati per aver superato il limite di velocità di 50 km/h imposto lungo il tratto della S.S. 113 in località Piattaforma, tra Torrenova e Rocca di Capri Leone, dove è stato installato un dispositivo di rilevamento della velocità. Un salasso da oltre 2.700 euro, con la decurtazione di ben 28 punti dalla patente di guida, con l’ulteriore rischio di vedersi sospendere da 6 a 12 mesi il documento di guida. I verbali sono stati impugnati dall’avvocato Balsamo per sette diversi motivi, il primo dei quali evidenziava la presunta mancanza dei requisiti richiesti dal Codice della Strada per classificare l’arteria viaria come extra-urbana principale o secondaria: il tratto è privo, infatti, di una banchina laterale sull’intera lunghezza o di aree di sosta e, dunque, per il legale sarebbe illegittimo l’utilizzo dell’autovelox che vi è istallato. Il Giudice di Pace di Sant’Agata Militello, accogliendo la tesi sostenuta dall’avvocato Balsamo nel primo motivo di opposizione e ritenendo superflua la trattazione degli altri motivi, ha annullato tutti i verbali e le conseguenti sanzioni amministrative elevate a carico della donna, anche sulla scia di precedenti sentenze del medesimo tenore emesse dallo stesso ufficio in precedenza e, comunque, in accordo con l’orientamento espresso in materia dalla giurisprudenza di merito e di legittimità. Adesso il Comune di Torrenova potrà ricorrere in appello anche perché, nel caso la decisione di cui sopra dovesse diventare definitiva, partirebbero una valanga di ricorsi da parte di altri automobilisti sanzionati.

Giuseppe Lazzaro

Edited by, venerdì 28 luglio 2023, ore 15,07. 

(Visited 1.304 times, 1 visits today)