Unione Costa Alesina: Gianfranco Gentile eletto nuovo presidente

Il presidente del consiglio comunale di Pettineo GIANFRANCO GENTILE (foto in alto in piedi) è stato eletto nuovo presidente dell’Unione Costa Alesina che raggruppa i comuni di Tusa, Motta d’Affermo, Castel di Lucio e Pettineo. Il servizio…

Nell’aula consiliare del comune di Tusa si è riunita l’assemblea dell’Unione Costa Alesina costituita dai comuni di Tusa, Motta d’Affermo, Castel di Lucio e Pettineo. È stato presente, tra i punti all’ordine del giorno, l’elezione del presidente e del vice presidente dell’assemblea dell’Unione dei Comuni.

Sono stati presenti: il presidente del Consiglio d’Amministrazione dell’Unione e sindaco di Tusa Angelo Tudisca; il sindaco di Pettineo Domenico Ruffino e il sindaco di Castel di Lucio Giuseppe Giordano. Quindi i seguenti consiglieri comunali e componenti dell’assemblea: Francesco Ciardo, presidente uscente dell’assemblea dell’Unione; Valeria Russo, Santina Marinaro, Francesca Tudisca, Pietro Rivilli, Giuseppe Nobile, Sebastiano Di Francesca e Gianfranco Gentile, rappresentanti dei comuni di Motta d’Affermo, Tusa, Castel di Lucio e Pettineo.

All’unanimità dei presenti e con medesima votazione è stato eletto il consigliere del comune di Castel di Lucio Pietro Rivilli quale vice presidente mentre al presidente del consiglio comunale di Pettineo Gianfranco Gentile toccherà presiedere i lavori dell’assemblea. A margine dell’adunanza ha così dichiarato il neo eletto presidente Gentile: “Ringrazio tutti coloro che hanno riposto in me la fiducia e mi impegno a svolgere il compito che mi è stato affidato con scrupolo e dedizione, promuovendo, in accordo con il CdA, lo sviluppo socio- economico del nostro territorio, cercando di migliorare la qualità di tutti i servizi erogati nelle nostre comunità”.

I comuni di Castel di Lucio, Pettineo, Motta d’Affermo e Tusa, rafforzando l’Unione, faranno squadra affinché la cooperazione tra i vari comuni possa migliorare le condizioni di vita dei cittadini del proprio territorio attraverso adeguati livelli dei servizi, la promozione e sviluppo socio-economico, la tutela e la promozione dell’intera area e dell’ambiente.

            g.l.

Edited by, mercoledì 3 aprile 2024, ore 12,53. 

(Visited 111 times, 1 visits today)